Fast & Furious, in 20 anni distrutte auto per un miliardo

La produzione ha utilizzato 1.800 vetture, alcune però sono state ricostruite

auto da corsa

Foto Getty Images | Ollie Millington

Auto moderne e prorompenti, i suv più aggressivi e le supercar più potenti sono sicuramente uno degli ingredienti fondamentali del grande successo della saga Fast and Furious, che dovrebbe debuttare con la nona serie il prossimo 26 maggio. Un lunghissimo elenco di vetture da sogno che in 20 anni sono state utilizzate ( e distrutte) dalla produzione e dagli abilissimi stunt per le corse mozzafiato e spettacolari di Fast and Furious, dalle Dodge alle Ferrari e alle Porsche, dai mezzi militari alle Mustang.

Distrutte auto per un controvalore superiore a 1 miliardo di dollari

La notizia più sconvolgente però arriva da una ricerca della compagnia di assicurazioni britannica Insure the Gap, che ha fatto l’inventario delle auto che sono state distrutte nell’arco temporale di due decenni, arrivando alla conclusione che sono finite in rottami e fiamme auto per un controvalore superiore a 1 miliardo di dollari.

Come spiegato attraverso il suo canale YouTube da Craig Lieberman, il consulente tecnico per i primi tre film della saga Fast and Furious, per ogni macchina protagonista del film ci sono di solito cinque o sei modelli, visivamente identici, pronti per essere distrutti nelle acrobazie o negli incidenti vari previsti dal copione.

Un articolo pubblicato dal periodico specializzato in produzioni cinematografiche ScreenRant offre un elenco dettagliato delle auto andate distrutte in ogni film: nel primo Fast & Furious 78 auto; in 2 Fast 2 Furious 130 ; in The Fast & the Furious – Tokyo Drift 249 auto; in Fast & Furious 190; in Fast Five 260 auto; in Fast & Furious 6, ben 350 ; in Furious 7 230 auto, per un totale di 1487 veicoli, a cui vanno aggiunte le auto (circa 300, di cui molte usate per la caduta dal parcheggio) di Fate of the Furious del 2017 e quelle – che però non sono state ancora contate – di Fast & Furious 9 in uscita a maggio.

Distrutte oltre 1.800 unità

Il totale dovrebbe cosi superare le 1.800 unità. Molte delle auto che si sono schiantate sullo schermo vengono comunque ricostruite e vendute a nuovi, orgogliosi, proprietari. È questo il caso della Saleen Mustang che viene schiacciata da enorme autoarticolato in 2Fast 2Furious che è stata completamente ricostruita ed è ancora oggi in circolazione.

I primi Fast & Furious si concentravano principalmente su auto sportive e da corsa oltre alle classiche muscle car americane. Ma dopo il 2009, hanno avuto sempre più successo le supercar e le auto d’epoca. L’auto più costosa andata distrutta è stata una W Motors Lykan Hypersport, del valore di ben 3,5 milioni di dollari, che è finita in mille pezzi volando da un grattacielo di Abu Dhabi contro un edificio vicino. Sono state anche distrutte più copie dell’iconica Dodge Charger di Vin Diesel. Il totale comunque continua a salire, perché questi costosissimi crash sono, e saranno sempre, un elemento fondamentale della saga.