Ferrari Cavalcade Riviera, l'evento "rosso" tra Italia e Francia

Al via l'evento che permetterà ai clienti Ferrari alcuni dei luoghi più suggestivi di Italia e Francia con ben 144 partecipanti

Ferrari

Una Ferrari sulle strade della Riviera - Foto credits Ferrari media

La Ferrari tra Italia, Francia e il Principato di Monaco. Questo è, in estrema sintesi, Ferrari Cavalcade Riviera, un riservato alla clientela internazionale del Cavallino per scoprire questi paesi alla guida dei modelli della casa di Maranello. Luoghi iconici della Costa Azzurra e della Riviera di Ponente, passi alpini e località esclusive, paesaggi celebri ma anche angoli meno noti da far conoscere e valorizzare.

La Ferrari Cavalcade, che avrà come base principale Monte Carlo, prende il via il 27 giugno a Sanremo, da dove si avvierà sul lungomare fino a Monaco per poi visitare l’antico santuario di Vicoforte. La partenza sarà preceduta da una grande esposizione presso il Forte di Santa Tecla delle 144 vetture partecipanti, un record nella storia dell’evento, fra cui si potranno ammirare gran parte dei modelli presentati da Ferrari negli ultimi dieci anni.

Quattro giorni dipinti di rosso Ferrari

La seconda giornata, poi, sarà dedicata alla Costa Azzurra, al suo meraviglioso litorale fra Monaco e Saint-Tropez, alle strade che si addentrano nell’entroterra della Provenza. Il terzo sarà il giorno dedicato al percorso fra i passi della Alpi Marittine, che taglia la frontiera e attraversa la campagna piemontese. La quarta giornata di guida, giovedì 30 giugno, vedrà le vetture valicare il leggendario passo del Col de Turini e concludere la Cavalcade con una grande parata a Monaco e un’esposizione finale in Place du Casino.

Previsto inizialmente nel 2020 e rimandato a causa della pandemia, torna un evento unico nel mondo dell’automobilismo che riesce a riunire sotto il segno del Cavallino Rampante gli equipaggi di oltre 30 nazionalità, fra le quali Stati Uniti, Canada, Cina, Emirati Arabi, Nova Zelanda e naturalmente i Paesi europei. Un’esperienza indimenticabile per condividere il piacere e il divertimento di guida delle automobili che portano il nome dell’Italia nel mondo.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti