Ferrari Purosangue, con DMC il SUV diventa racing

L'elaboratore tedesco ha messo mano al nuovo SUV del Cavallino: ecco le modifiche e come cambia la vettura

Ferrari Purosangue by DMC

Ferrari Purosangue by DMC -Foto credits DMC press

Il debutto su strada non è ancora avvenuto ma per Ferrari Purosangue, una delle novità auto più attese del 2023, è già tempo di tuning: ci ha pensato DMC con l’elaboratore tedesco che ha diffuso alcuni rendering che mostrano il suo pacchetto di personalizzazione in fibra di carbonio, con uno scarico in titanio ad hoc pronto ad esaltare il canto del V12 e un look che esalta l’animo racing del veicolo a ruote alte del Cavallino.

Novità estetiche per il SUV del Cavallino

Il body kit dell’auto, infatti, prevede passaruota maggiorati di 30 m con specifiche prese d’aria integrate. Nuovo, poi, anche lo splitter anteriore, così come le finiture sul cofano, i pannelli a bilanciere e il diffusore posteriore realizzati in fibra di carbonio che cambiano il materiale originale ma ricalcano comunque le forme originali della vettura di Maranello.

Ferrari Purosangue by DMC
Ferrari Purosangue by DMC – Foto credits DMC press

DMC è ovviamente intervenuta anche sul motore V12, in grado quindi di erogare 725 CV e 715 Nm di coppia massima. La presenza dello scarico dedicato, poi, consentirà di avere un sound certamente più marcato, sottolineando ancor di più la voce del dodici cilindri Ferrari mentre i terminali in titanio sagomato sono stati sviluppati appositamente per il modello.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti