Fiat 127, l'utilitaria degli italiani, compie 50 anni

L'iconica Fiat 127, l'utilitaria più amata dagli italiani, ha spopolato anche nel resto del mondo, ad esempio in Sud America

Fiat 127

Foto Unsplash |

L’iconica Fiat 127 compie 50 anni. La produzione dell’utilitaria più amata dagli italiani, erede della 850, è iniziata nel 1971. Quell’anno è stato così segnato dal debutto dello schema tutt’avanti, già presente sulla 128, adottato da Fiat.

Fiat 127, l’auto disegnata da Pio Manzù

Divenuta subito un auto di tendenza, questa auto si guadagna in fretta il titolo di Auto dell’Anno, conquistato nel 1972. Questo, grazie allo stile datogli dal designer Pio Manzù e alle prestazioni del motore. Manzù ha disegnato rapidamente l’auto, con grande creatività, attorno alla “disposizione Giocosa”, cioè il motore anteriore trasversale e il cambio alla sinistra del propulsore.

Manzù, purtroppo, è riuscito a vedere la sua auto, essendo prematuramente scomparso il giorno della sua inaugurazione, il 26 maggio 1969.

Il primo modello ha solo 2 porte, finiture che possono essere definite spartane e ha un costo di 920mila lira. L’esigenza, in un secondo momento, di un portellone di carico, fa si che sulla Fiat 127 abbia poi 3 porte e una versione Special, rifinita in alcuni dettagli, come cromature, luce di retromarcia, mascherina squadrata e poggiatesta anteriori.

L’utilitaria cessa di essere venduta nel 1987

Nel 1977 viene lanciata una seconda serie, con una Fiat 127 proposta con un restyling frontale e posteriore, fari modificati, una nuova mascherina e luci posteriori. Inoltre, arrivano anche tre nuovi allestimenti: L, C e CL. Si passa poi al 1981, quando la 127 ha la sua versione diesel, con motore da 1300 cc e 45 Cv. Arrivano anche la Fiat 127 Sport sulla CL, chiamata anche Super, debutta il cambio a 5 marce.

A partire dal 1983, con il lancio della Fiat Uno, questo modello continua ad essere prodottao ma solo come modello “unificato”, con versione benzina o diesel e un prezzo economico. Infine, nel 1987 la Fiat 127 smette di essere venduta.

Questo modello Fiat più che italiano è davvero definibile internazionale, essendo arrivato davvero in diverse parti del mondo. In Sud America, per esempio, la Fiat 127 è stata venduta fino al 1996.

Dal suo esordio alla fine delle vendite in Italia, questa auto ha venduto oltre 5 milioni di esemplari, per la precisione 5.124.289.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.