Fiat Panda 4x4, addio al modello per il 2023

Il mitico modello a marchio Fiat esce dai listini per il 2023: ecco la sua storia e i motivi dietro l'abbandono al mercato

Fiat Panda 4x4

Fiat Panda 4x4 - Foto credits Fiat press

Un pezzo di storia dell’auto, con l’arrivo del 2023, saluterà il mercato: si tratta di Fiat Panda 4×4, vettura che ha segnato la storia del marchio italiano e quella di un modello che in 40 anni ha saputo ritagliarsi un posto speciale nel cuore degli automobilisti nostrani.

Un veicolo capace di ritagliarsi il proprio spazio sul mercato, almeno fino ad ora, quando le logiche di mercato attuali hanno messo fine, almeno per il momento, alla sua presenza nei listini della casa torinese facendola uscire di scena nel 2023.

La storia di Fiat Panda 4×4

La versione a quattro ruote motrici della Fiat Panda, infatti, è stata eliminata dal configuratore del brand, con il modello che per il 2023 non avrà dunque una variante 4×4. Una scelta che potrebbe essere dettata dall’imminente debutto della nuova generazione di Fiat Panda, attesa tra il 2023 e il 2024; una vettura diversa rispetto a quella odierna, con un design che potrebbe attingere a diversi elementi stilistici della concept car Centoventi, che si è mostrata per la prima volta al Salone dell’Auto di Ginevra 2019, e che sarà quasi certamente elettrica, con la piattaforma della 500e oppure con una versione ridotta della STLA Medium utilizzata da Jeep Avenger.

Fiat Panda 4x4
Fiat Panda 4×4 – Foto credits Fiat press

Sul mercato fin dal 1983, la Fiat Panda 4×4 si prende dunque un periodo di riposo scomparendo dai listini. Ad oggi l’ultima versione è quella equipaggiata con il motore 0.9 TwinAir da 85 CV in allestimento City Cross, un propulsore che esce al contempo di scena insieme a una delle vetture più iconiche del mondo a quattro ruote.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti