Fiat Panda a Pandino, il raduno dedicato al mito italiano

Dopo 3 anni di stop forzato torna il mitico raduno dedicato a uno dei miti dell'automobilismo italiano che si terrà ancora a Pandino

Il raduno dedicato alla Fiat Panda

Il raduno dedicato alla Fiat Panda

Un gioco trasformatosi presto in un evento unico nel suo genere. Dopo 3 anni di fermo forzato, infatti, ritorna “Panda a Pandino”, il raduno dedicato a uno dei miti dell’auto. Sabato 18 e domenica 19 giugno 2022 andrà di nuovo in scena il più grande raduno internazionale di Fiat Panda a Pandino, cittadina di 10 mila abitanti in provincia di Cremona e a poco più di 30km da Milano, scelta sui social a seguito di un post scherzoso in cui si diceva: “Perché non organizzare un raduno di Panda a Pandino?”.

Detto fatto perchè proprio Pandino tornerà così ad ospitare l’evento che, nato nel 2017, vede migliaia di appassionati radunarsi per celebrare una delle auto italiane più iconiche di sempre. Sabato 18 giugno, compleanno di uno dei pandisti più attivi di Italia, il car-influencer William Jonathan, sarà la giornata in cui gli appassionati di Fiat Panda si raduneranno per cimentarsi poi in un giro in carovana di circa 20 km attraverso il territorio cremasco con sosta a Palazzo Pignano.

Obiettivo 700 esemplari nel piccolo paese di Pandino


Domenica 19 giugno, invece, si apriranno le porte all’arena esterna del Castello Visconteo e del centro storico per tutte le Panda che, soltanto previa iscrizione, potranno accedere al raduno che
riempirà di Fiat Panda il paese di Pandino. Già confermata la partecipazione di molte auto da tutta Europa, l’obiettivo è quello di superare la quota di 695 Fiat Panda, registrate in occasione della terza edizione del 2019. Un evento unico nel suo genere che punta a rendere omaggio a Fiat Panda, uno dei miti dell’automobilismo italiano e non solo

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti