Formula 1, ufficiale il rinnovo del pilota: “Sono felice”, ma c’è un pizzico di rammarico

Un protagonista della Formula 1 ha rinnovato con il suo team, ma da parte sua c’è del rammarico. Ecco qual è il problema.

Inizia a prendere forma la griglia di partenza del mondiale di Formula 1 targato 2024, con quasi tutte le squadre che hanno ormai ufficializzato le loro formazioni. La notizia più attesa è arrivata prima di Monza, con Lewis Hamilton che ha firmato un biennale con la Mercedes. Così come lui, anche George Russell resterà almeno sino alla fine del 2025 con il team di Brackley, che punta a tornare grande dopo un biennio complesso.

Formula 1 c'è il rinnovo
Formula 1 il pilota rinnova (ANSA) – Allaguida.it

La Ferrari e l’Aston Martin manterranno le loro coppie di piloti, così come la McLaren e la Haas. Qualche piccolo dubbio potrebbe esserci in casa Red Bull, dove il posto di Sergio Perez non è così solido. Al contrario di quanto accade di solito, è stato lo stesso pilota messicano, non più tardi di una settimana fa, ad aprire ad un possibile addio, affermando che potrebbe trovare qualche alternativa.

Sfortunatamente per Checo, che comunque al 99,9% resterà ancora in Formula 1 con il team di Milton Keynes, tutte le porte sono chiuse, tranne quella della Williams, dove non è ancora certa la permanenza di Logan Sargeant per il prossimo anno. L’AlphaTauri non è interessata, così come l’Alfa Romeo Racing, che proprio in queste ore ha dato una notizia di mercato molto importante.

Formula 1, Zhou rinnova con l’Alfa Romeo

Nelle ultime settimane, il mondo della Formula 1 aveva guardato con interesse alla situazione che si stava verificando in Alfa Romeo Racing, dove il posto di Guanyu Zhou in chiave 2024 non pareva più così solido. Tuttavia, la telenovela si è conclusa, e nelle ultime ore è stato ufficializzato il suo rinnovo contrattuale, che conferma la sua presenza in griglia di partenza anche per il prossimo anno.

Guanyu Zhou rinnova con l'Alfa Romeo
Guanyu Zhou in azione a Monza (ANSA) – Allaguida.it

Per il pilota cinese si tratterà del terzo anno in Formula 1, ed al suo fianco ci sarà ancora il confermatissimo Valtteri Bottas. Zhou ha commentato il rinnovo affermando: “Sono felice del rinnovo, perché abbiamo svolto un ottimo lavoro insieme. Sono molto contento del fatto che potrò lavorare ancora con la squadra, e mi auguro di poter celebrare questo traguardo conquistando un bel risultato qui a Singapore, possiamo far crescere bene la macchina ed il gruppo“.

Il futuro di Zhou in Formula 1 dopo il 2024 è comunque incerto, visto che l’accordo con il team di Himwil è stato rinnovato per solo un anno: “Sono molto felice del fatto che potrò correre il mio Gran Premio di casa, in Cina, che tornerà nel 2024. Si tratta di un rinnovo annuale purtroppo, anche perché poi il team inizierà un nuovo percorso ed andrà valutato tutto nuovamente“.

Zhou ha fatto chiaramente riferimento al fatto che dal 2026 la Sauber verrà inglobata dall’Audi, ed è probabile che già dal 2025 si dia una sterzata sul fronte piloti. Difficilmente un colosso come la casa di Ingolstadt si andrà ad affidare ad un giovane come Zhou, che ha ancora tutto da dimostrare, ma solo tra qualche tempo ne sapremo di più.

Impostazioni privacy