Hamilton “annuncia” quando si ritirerà: tutto il paddock è senza parole

Lewis Hamilton ha quasi 39 anni, ed ora è arrivato un annuncio importante da parte sua. Ecco cosa ha dichiarato il campione.

Tempi duri per Lewis Hamilton, che ormai da un anno e mezzo non ha più a disposizione la monoposto per vincere e per giocarsi qualcosa di importante. Il sette volte campione del mondo, che ha dominato la scena per anni, è ora in grande difficoltà, anche se è tornato a dominare il confronto interno con il proprio compagno di squadra.

Hamilton e le parole sul ritiro
Hamilton in conferenza stampa (ANSA) – Allaguida.it

Nel 2022, George Russell è stato in grado di tenerlo dietro a lungo, ed inoltre, ha messo a referto l’unica pole position della Mercedes in Ungheria, oltre che a vincere sia la Sprint Race che la gara domenicale in Brasile. Sir Lewis, invece, non ha mosso le statistiche personali, “restando” a 102 partenze al palo ed altrettante affermazioni.

Il 2023 non ha migliorato quella che è la situazione della Mercedes, che a parte il guizzo di Barcellona, pista dove ha piazzato entrambi i piloti sul podio, ha fatto una grande fatica, restando ben lontana dalla Red Bull e da Max Verstappen. Nonostante i 38 anni e mezzo di età, Hamilton ha dato prova di aver ancora tantissima fame, ed il modo in cui sta battendo Russell ne è la prova definitiva.

Hamilton, sentite cosa ha detto sul suo futuro

Uno degli argomenti che vedono protagonisti Lewis Hamilton è sicuramente il suo futuro, visto che il contratto che lo lega alla Mercedes andrà in scadenza alla fine di questa stagione. Secondo quelle che sono le voci che provengono dal Regno Unito, il sette volte campione del mondo avrebbe chiesto cifre folli a Toto Wolff e soci, ed è per quello che ci sono continui ritardi nell’annuncio del rinnovo.

Lewis Hamilton ed il suo futuro
Lewis Hamilton in conferenza stampa (ANSA) – Allaguida.it

Tuttavia, dei seri problemi alle strategie di mercato del team di Brackley li sta creando George Russell, che continuando a piazzarsi dietro al compagno di squadra non sta dando garanzie sul futuro del team. Così facendo, Sir Lewis dimostra di essere troppo importante per la Mercedes, che non può fare a meno di lui ed affidarsi del tutto all’ex alfiere della Williams, che lo scorso anno sembrava il suo perfetto erede.

Hamilton è arrivato alla sua 17esima stagione in F1, ed il 2022 è stato il primo anno senza pole position nè vittorie. Questa sua voglia di vendetta, causata principalmente dal titolo perso ad Abu Dhabi, nel 2021, a favore di Max Verstappen, lo sta aiutando nel rialzarsi ancora una volta, e non era facile pensare di riuscirci dopo un periodo così complesso e carico di delusioni.

Sir Lewis non ha alcuna intenzione di dire basta, come ha confermato ai microfoni di “SKY Sports F1“. Il nativo di Stevenage, infatti, vuole copiare le orme di Fernando Alonso, restando in F1 ben oltre i 40 anni. Il talento per farlo c’è tutto, ma è chiaro che uno così non si accontenterà di partecipare, lui vorrà correre per tornare a giocarsi qualcosa di molto importante in futuro: “Mi auguro di poter restare in F1 ancora per molto, almeno nei prossimi 5 anni“.

Impostazioni privacy