Il SUV Toyota che sembra una Ferrari: plagio o idea geniale?

La Toyota ha svelato un modello che ricorda e non poco una Ferrari, e che fa già sognare tutti. Ecco di quale auto si tratta.

Il marchio Toyota è quello che produce più automobili al mondo a livello globale ogni anno, visto che parliamo di oltre 10 milioni di veicoli che vengono sfornati dal colosso giapponese. Vi chiederete per quale motivo abbiamo legato il suo nome a quello della Ferrari, e siamo certi del fatto che la risposta vi sorprenderà, vista la nascita di un modello molto curioso.

Toyota Ferrari suv plagio
Toyota Ferrari auto assurda – Allaguida.it

I due marchi sono rivali sulle piste di tutto il mondo, visto che competono per il titolo mondiale endurance, una categoria fantastica. Il Cavallino ha vinto la 24 ore di Le Mans, mentre la Toyota sta per portare a casa il campionato, quando manca una sola gara al termine. Ora la sfida si sposta al prodotto stradale, con delle somiglianze pazzesche tra due modelli.

Toyota, guardate l’auto che somiglia alla Ferrari

Il marchio Toyota ha presentato un’auto splendida, ma in molti si sono accorti di una curiosa somiglianza. Parliamo della Crown Sport, che nelle linee rimembra la Ferrari Purosangue. L’aspetto del veicolo è molto sportivo, con un design che si distacca dalle tradizionali vetture della casa giapponese, ed ha una lunghezza importante, pari a 4,72 metri.

Toyota Crown Sport che novità
Toyota Crown Sport gioiello assoluto (YouTube) – Allaguida.it

Le linee sono molto raffinate, con una tinta bi-colore che invece si lega alle vetture recenti prodotte dalla casa nipponica, così come nei fari anteriori proposti su due livelli. I passaruota sono ben evidenti, mentre i fari posteriori si distinguono per delle linee innovative. Nell’abitacolo i comfort sono ben presenti, con una soluzione particolare che si lega alla presenza del doppio schermo per l’infotainment e strumentazione, abbinata ai tasti fisici che di sicuro aiutano la praticità nell’utilizzo delle varie funzioni.

Dal punto di vista della motorizzazione, la Toyota propone un modello che non dà spazio di scelta tra troppe motorizzazioni. Infatti, è solo ibrida con il 2,5 litri a benzina abbinato alla trazione integrale elettrificata ed una potenza massima di 236 cavalli. Nella versione Plug-In Hybrid, che può essere ricaricata mediante una presa di corrente esterna, vengono toccati anche i 300 cavalli, a conferma del fatto che l’ibrido ha enormi potenzialità.

Vasta anche la gamma di colori, visto che il modello è disponibile in ben sei tonalità molto vivaci. Tornando a concentrarsi sulle forme, come detto in apertura, viene fuori subito la somiglianza con la Ferrari Purosangue. Il SUV di Maranello ha un V12 aspirato sotto il cofano ed una potenza impressionante, nell’ordine dei 725 cavalli, ma è chiaro come si tratti di un modello che costa oltre 385.000 euro.

Per il futuro della casa giapponese sono allo studio delle nuove tecnologie per introdurre l’elettrico, e vedremo se, in quel caso, anche le potenze aumenteranno. Sono molti i costruttori che con il passaggio alle emissioni zero hanno conosciuto un netto incremento della spinta motoristica, e per vedere le prime auto giapponesi elettriche dovremo attendere sino al 2026. La sfida ai grandi delle batterie sta per prendere il via.