Incredibile Ferrari: la notizia che commuove il mondo, è un vero miracolo

Una splendida Ferrari è stata coinvolta in uno sfortunato incidente, e ciò che è successo dopo è ancor più assurdo. Tutti i dettagli.

Il marchio Ferrari realizza da sempre delle auto da sogno, che però a volte finiscono nelle mani di persone che non sono in grado di guidarle al meglio. Sempre più spesso sentiamo parlare di brutti incidenti che le vedono coinvolte, dal momento che, essendo delle supercar dalla potenza mostruosa, possono reagire in modo molto brusco alla guida di chi sta al volante.

Ferrari che paura
Ferrari che situazione – Allaguida.it

Di recente, crash violenti si sono verificati in posti come Houston, in Texas, o anche in una galleria della Turchia, ma per fortuna nessuno si è fatto male. Oggi vi parleremo di una Ferrari che è stata danneggiata in Cina, ma anche in questo caso, le cose sono andate per il meglio. La storia che c’è dietro alla vicenda è assurda.

Ferrari, cosa è accaduto a questa F8 Tributo

Tra le Ferrari più belle ed uniche di questi ultimi anni c’è sicuramente la F8 Tributo, che sostituì la 488 GTB e che è equipaggiata da un motore V8 biturbo. Il Tributo è legato all’addio a questo motore specifico, l’F154, che è stato rimpiazzato da altre specifiche nei modelli successivi. Purtroppo, le auto del Cavallino sono spesso soggette ad eventi spiacevoli ed a brutti incidenti, ma questa volta, il proprietario non c’entra davvero nulla.

Ferrari F8 che scena
Ferrari F8 in mostra (YouTube) – Allaguida.it

L’evento è accaduto in Cina, dove un triciclo elettrico ha colpito la vettura del Cavallino di colore Giallo Modena, e subito va specificato che nessuno si è fatto male. Infatti, il mezzo leggero ha lievemente urtato la F8 Tributo, causando un piccolo danno sullo specchietto, ma non è di certo questa la notizia. A far discutere, in modo del tutto positivo, è stato il comportamento molto gentile del proprietario della supercar, in una situazione in cui qualcun’altro si sarebbe potuto comportare molto peggio.

Va specificato che, secondo quanto riportato dai media locali, al volante non c’era il proprietario, ma un uomo che l’aveva presa a noleggio. Quest’ultimo ha chiesto circa 26.000 dollari di risarcimento per il danno subito, che risulta essere una cifra molto bassa. Il danno è stato infatti causato, come detto, da un triciclo elettrico, che era guidato in quel momento da un uomo diversamente abile. Il tutto si è verificato a Shanghai, una delle città più grandi e popolose del pianeta.

Colui che era al volante della Ferrari ha detto che il “colpevole” ha cercato di fuggire, ma è stato subito bloccato. Sin qui non sembra esserci nulla di assurdo, con le autorità che sono arrivate sulla zona dell’evento che hanno chiesto a colui che guidava il triciclo elettrico di assumersi la piena responsabilità dell’accaduto.

A quel punto, il conducente della F8 Tributo si è accorto dei problemi fisici dell’altro soggetto, ed ha chiesto solamente una cifra simbolica, nulla a che vedere con quello che era il reale importo dei danni subiti. La storia è stata simbolica, e per colui che era al volante della F8 Tributo sono scattati subito elogi per la decisione presa.

Impostazioni privacy