Jaguar e Land Rover, sfilata per il Platinum Jubilee della Regina

Per festeggiare il Giubileo di platino della Regina le due case inglese faranno sfilare alcune delle loro auto mentre Land Rover donerà una vettura alla Croce Rossa

jaguard land rover

Foto Getty Images | John Keeble

Il Regno Unito si prepara a festeggiare il Giubileo di platino della Regina e con esso anche le case automobilistiche britanniche. In particolare Jaguar e Land Rover che prenderanno parte alle celebrazioni facendo sfilare ben 26 auto.

Il Platinum Jubilee Pageant della Regina è una celebrazione della creatività e dell’ingegnosità del popolo del Regno Unito e del Commonwealth durante i 70 anni del suo regno. Per omaggiare la Regina, infatti, parteciperanno due delle amate Land Rover Defender di Sua Maestà, insieme a tre Jaguar e Land Rover che hanno preso parte ai film di James Bond, più una collezione di rare Jaguar convertibili compresa una E-type Roadster Series 1 del 1965 appositamente realizzata. In particolare, il restauro di questa vettura ha previsto tutta una serie di miglioramenti apportati dagli esperti tecnici della divisione Jaguar Classic Works, tra cui una specifica colorazione blu metallizzato ispirata alla Union Flag.

Donata anche una vettura alla Croce Rossa

Non solo la sfilata, però, con il corteo che si snoderà su un tragitto lungo 3 km che comprenderà Tha Mall e Buckingham Palace, ripercorrendo il percorso dell’incoronazione di 70 anni fa. Le Jaguar e le Land Rover presenti alla sfilata saranno guidate da famosi appassionati e icone culturali dei due brand storici, da Bear Grylls a Dame Joan Collins.

Land Rover, infatti, donerà alla Croce Rossa Britannica una nuova Defender 130 per supportare le operazioni nel Regno Unito. Chris Davies, Head of Crisis Response della Croce Rossa Britannica, ha detto: “Siamo felici di ricevere la Defender 130 e non vediamo l’ora, nei prossimi mesi, di lavorare con i tecnici Land Rover per apportare le modifiche necessarie. Essendo la versione più lunga mai prodotta di questo veicolo, saremo in grado di utilizzare la sua maggiore capacità per incorporare nuove ed esclusive funzionalità, che supporteranno al meglio la nostra risposta alle emergenze e tutto il lavoro a sostegno delle ambulanze“, le sue parole.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti