Jeep Avenger, il primo SUV Jeep elettrico in Europa dal 2023

Il marchio presenta in anteprima il SUV completamente nuovo e interamente elettrico parte di un piano globale che debutterà al Salone di Parigi il 17 ottobre

Jeep Avenger 2023

Fonte Stellantis

Il marchio Jeep ha annunciato un piano completo per la nuova generazione di veicoli 4xe completamente elettrici nell’ambito di una trasformazione sostenibile con cui intende diventare il principale marchio mondiale di SUV elettrificati. E la nuova Jeep Avenger, sarà primo SUV Jeep completamente elettrico di sempre, arriverà in Europa nel 2023.

Entro il 2025 il marchio introdurrà quattro veicoli a emissioni zero in Europa, con offerte nei principali segmenti di volume. Per effetto di questo assalto di prodotti, tutti i veicoli Jeep in vendita nella regione saranno al 100% elettrici entro il 2030.  
Il primo modello di questa offensiva di prodotto è proprio la nuovissima Jeep Avenger full-electric, un SUV compatto che era stato presentato all’inizio dell’anno nell’ambito del piano strategico a lungo termine Dare Forward di Stellantis.

Jeep Avenger, non solo in Europa

Jeep Avenger 2023 prima elettrica del marchio
Fonte Stellantis

Il nuovo SUV del marchio del gruppo Stellantis, che sarà introdotta in Europa e altri mercati come il Giappone e la Corea del Sud, sarà posizionata sotto la Jeep Renegade e sarà prodotta nell’impianto ad alta efficienza di Tychy, in Polonia.  
Con un’autonomia elettrica target di 400 chilometri, questo nuovo SUV offrirà un’altezza da terra e angoli di dosso e attacco eccellenti per il suo segmento, oltre a sfoggiare interni moderni e tecnologicamente avanzati con spazi generosi per passeggeri e bagagli.

La Jeep Avenger debutterà il 17 ottobre, la giornata dedicata alla stampa del Salone di Parigi, e lo stesso giorno saranno aperte le prenotazioni per l’acquisto. La nuova Jeep Avenger arriverà negli showroom all’inizio del 2023.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!