Jeep Gran Cherokee, una rivoluzione estetica ed è anche ibrida plug-in

Il premiato SUV di Jeep giunge alla quinta generazione e arriverà in Europa nel 2022 per la prima volta con la versione 4xe elettrificata

nuova Jeep Grand Cherokee 2022

Jeep Grand Cherokee nel 2022 arriverà in Europa con la quinta generazione, dopo trent’anni dal suo debutto al salone dell’Auto di Detroit, con una nuova architettura e per la prima volta in versione elettrificata.

Il nuovo modello si presenta come la Jeep Grand Cherokee più tecnologicamente avanzata e dalle prestazioni 4×4 migliori di sempre.

Dotata di sistemi all’avanguardia è stata progettata in ogni sua parte per offrire una capability off-road senza eguali e una dinamica di guida sicura.

Ci saranno i sistemi di trazione 4×4 (Quadra-Trac I, Quadra-Trac II e Quadra-Drive II), le sospensioni pneumatiche Quadra-Lift e il sistema di gestione della trazione Selec-Terrain ad assicurare alla Grand Cherokee le leggendarie capacità 4×4 del marchio Jeep.

nuova Jeep Grand Cherokee profilo

L’architettura completamente rinnovata si combina al profilo aerodinamico della carrozzeria per garantire migliori prestazioni, maggiore sicurezza e affidabilità, riducendo al contempo il peso, i livelli di rumorosità, vibrazioni e ruvidità.

Progettata per offrire il massimo in termini di sicurezza, comfort e praticità per i passeggeri, Grand Cherokee offre una dotazione ricca di contenuti tecnologici e funzionalità di ultima generazione che le consentiranno di avere un ruolo di primo piano nel segmento dei SUV full-size.

La prima Jeep Grand Cherokee 4xe

nuova Jeep Grand Cherokee 4xe 2022

La nuova Grand Cherokee 4xe 2022 è la prima Grand Cherokee ad offrire una versione ibrida plug-in (PHEV). La sua introduzione sul
mercato nell’anno in cui il marchio celebra 80 anni di successi, intuizioni e innovazioni, sottolinea ancora una volta il continuo impegno
del brand a costruire un futuro a zero emissioni, una missione denominata “Zero Emission Freedom”.

La tecnologia Plug-In Hybrid 4xe garantisce ancora più divertimento, libertà e avventura – valori da sempre al centro del DNA Jeep –
fornendo al contempo prestazioni, efficienza nei consumi e attenzione per l’ambiente:

  • Obiettivo 40 km di autonomia in modalità full electric
  • 375 CV e 637 Nm) di coppia
  • Sistema di trazione 4×4 Quadra Trac II con scatola di rinvio a due velocità e rapporto delle marce ridotte pari a 2,72:1
  • Rapporto di riduzione (crawl ratio) pari a 47,4:1
  • Capacità massima di traino pari a 2.720 kg
nuova Jeep Grand Cherokee 2022 gamma completa

Disponibile sulle versioni Grand Cherokee Limited, Trailhawk, Overland, Summit e Summit Reserve, il sistema di propulsione 4xe
combina due motori elettrici, un pacco batterie da 400 volt, un motore turbo a quattro cilindri da 2,0 litri e una trasmissione automatica
TorqueFlite a otto marce per garantire elevate prestazioni e massima efficienza.

Nel complesso, il sistema 4xe eroga 375 cavalli (280 kW) e (637 Nm) di coppia. La Grand Cherokee 4xe si pone l’obiettivo di raggiungere una autonomia stimata di 40 km in modalità full electric, e un’autonomia totale stimata di oltre 708 km. Il cambio è quello della Wrangler a 8 rapporti.

Il motore turbocompresso I-4 da 2,0 litri appartiene alla famiglia di motori Global Medium Engine del Gruppo Stellantis.

Si tratta di un avanzato propulsore benzina a iniezione diretta dotato di turbocompressore Twin Scroll a inerzia ridotta montato direttamente sulla testata. L’efficienza è migliorata grazie all’uso del servosterzo elettrico e di un compressore dell’aria condizionata azionato elettricamente.

Il pacco batterie da 400 volt e 17 kWh si trova insieme ai dispositivi di controllo nella parte inferiore del veicolo, imballato sotto il pavimento e al sicuro grazie ad una serie di piastre di protezione.

La gamma motori completa per nuova Grand Cherokee

Negli Stati Uniti, la Grand Cherokee sarà commercializzata nelle tradizionali versioni benzina V6 3.6 Pentastar da 293 CV e 348 Nm (ora con sistema start&stop ESS evoluto) e V8 5.7 da 357 CV e 528 Nm con disattivazione dei cilindri ai carichi parziali. Per entrambi, il cambio automatico TorqueFlite a otto marce è di serie.

Le modalità di guida E Selec

nuova Jeep Grand Cherokee 2022 interni

Jeep Grand Cherokee 4xe prevede tre modalità di funzionamento, denominate E Selec, selezionabili attraverso gli appositi pulsanti sulla plancia, alla sinistra del volante:

  • Hybrid: combina la coppia erogata dal motore elettrico a quella del motore termico. Il sistema di propulsione ottimizza l’energia prodotta dalla batteria e la potenza generata dal motore per offrire la migliore combinazione in termini di efficienza e prestazioni.
  • Electric: il propulsore sfrutta l’energia elettrica a zero emissioni. Quando la batteria raggiunge il livello di carica minimo, quando il guidatore richiede più coppia (per esempio quando preme a fondo l’acceleratore) si attiva il motore termico
  • eSave: questa modalità dà la priorità al motore a benzina, risparmiando la batteria per utilizzi successivi. Dispone di due modalità secondarie, denominate Battery Save e Battery Charge, entrambe attivabili tramite le Hybrid Electric Pages del sistema Uconnect.

Interni completamente nuovi

nuova Jeep Grand Cherokee 2022 interni

Nell’abitacolo, l’infotainment è protagonista assoluto grazie alla piattaforma UConnect 5, che introduce gli schermi da 10,25″ dedicati a tutti i passeggeri e integra sia Alexa sia Amazon Fire TV.

Sono invece da 10,1 pollici i display dedicati alla strumentazione e all’infotainment rivolti verso il guidatore, che può contare anche sull’head-up display con superficie di 10″. Tra gli optional figurano, inoltre, l’impianto audio McIntosh da 950 Watt e i sedili (sia anteriori sia posteriori) ventilati e riscaldati.

C’è anche la 4xe Trailhawk 

La quinta generazione della Grand Cherokee offrirà anche la versione elettrificata 4xe della Trailhawk, quella più specialistica nella
guida off-road, che combina 40 Km stimati autonomia nella guida in full electric all’insegna della “Zero Emission Freedom” con le leggendarie capacità 4×4 della Grand Cherokee Trailhawk.

Infatti, la nuova Grand Cherokee Trailhawk 4xe non solo ha percorso l’impegnativo tracciato del Rubicon Trail, ma lo ha fatto sfruttando esclusivamente l’alimentazione elettrica in modalità di guida Electric.

Le principali caratteristiche e la dotazione specifica della Grand Cherokee Trailhawk 4xe includono:

  • Sistema di trazione integrale Quadra Drive II con scatola di rinvio a due velocità e rapporto delle marce ridotte pari a 2.72:1
  • Differenziale posteriore autobloccante elettronico a slittamento limitato (eLSD)
  • Sistema di controllo della trazione Selec-Terrain
  • Selec-Speed Control
  • Altezza da terra di 27,8 cm
  • Capacità di guado pari a 61 cm
  • Rapporto di riduzione (crawl ratio) di 47,4:1
  • Obiettivo di 25 miglia (40 km) stimate di autonomia in full electric e 57 MPGe
  • Ganci di traino blu
  • Cerchi da 18 pollici con finiture blu e pneumatici all-terrain
  • Decalcomania antiriflesso “Trailhawk” nera e blu opaca sul cofano

Come anticipato la Grand Cherokee sarà equipaggiata con un nuovo avanzato sistema audio McIntosh da 19 altoparlanti progettato su misura (compreso un subwoofer da 10 pollici), con 950 watt di potenza e un amplificatore a 17 canali. Il marchio Jeep è al momento l’unica casa automobilistica a montare sui propri veicoli un impianto audio McIntosh.

La nuova Jeep Grand Cherokee è prodotta nel nuovo Detroit Assembly Complex – Mack Plant, il primo impianto produttivo realizzato
nella città negli ultimi tre decenni.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!