Jeep, stop alla vendita di auto "tradizionali" in Europa

Il brand del gruppo Stellantis ha reso noto che interromperà la vendita delle auto tradizionali in Europa, ma non Italia

Jeep Wrangler 4xe

Jeep Wrangler 4xe - Foto credits Jeep media

Le auto elettriche stanno prendendo sempre più piede e nei prossimi anni la quota di mercato è destinata ad aumentare ulteriormente tanto che diverse case automobilistiche hanno già annunciato lo stop alle vendite di auto “tradizionali” – benzina e diesel – per sposare la causa green. L’ultima in ordine di tempo è Jeep che, come gli altri marchi del gruppo Stellantis, ha deciso di abbracciare le auto green tanto che già nel 2022 interromperà la vendita di modelli con motori completamente termici in Europa. L’unica eccezione sarà l’Italia in cui i modelli con motori termici continuano a rappresentare una grossa parte delle vendite del marchio statunitense.

Jeep Wrangler 4xe
Jeep Wrangler 4xe – Foto credits Jeep media

Niente più auto tradizionali, ma non in Italia

Tutte le auto del marchio, quindi, potranno contare su una propulsione ibrida o elettrica abbandonando così i motori tradizionali. L’ultimo esempio è Grand Cherokee 4xe che sarà l’unica versione del SUV in vendita in Europa. Inoltre il prossimo anno dovrebbe debuttare la prima auto completamente elettrica della casa americana mentre in futuro anche Wrangler, premiato come migliore 4×4 dalla giuria del Women’s World Car of the Year, avrà una sua versione completamente elettrica.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti