Marc Marquez, oltre allo stipendio c’è molto di più: quanto guadagna realmente il campione, cifre da capogiro

Marc Marquez resta uno dei piloti più importanti della MotoGP, che può vantare guadagni stellari, non legati esclusivamente al suo stipendio. Ecco quanto percepisce ogni anno.

Un pilota che milita in MotoGP, a maggior ragione se vanta una carriera ricca di successi, non può che percepire guadagni stellari, e Marc Marquez rientra certamente tra questi. Del resto, a parlare per lui è innanzitutto il suo currixulum, ben sapendo come otto titoli mondiali in tutte le categorie del Motomondiale non si vincano certamente per caso, anzi.

Marc Marquez patrimonio
Marc Marquez vanta guadagni stellari – Foto | ANSA – Allaguida.it

Per anni è stato il dominatore incontrastato della classe regina, al punto tale da dare l’idea che lui quasi corresse da solo, ma erano proprio le sue doti a rivelarsi determinanti. Non a caso, nel momento in cui lui non è più riuscito a correre con stabilità sono apparsi evidenti alcune lacune tecniche che caratterizzavano la Honda, ora costretta a rincorrere sulla Ducati. Nonostante gli ultimi ani in cui nn è praticamente mai stato protagonista, stipendio e non solo fanno invidia praticamente a tutti.

Marc Marquez: una stella della MotoGP

Il rapporto tra Marc Marquez è la Honda è stato certamente soddisfacente per entrambe le parti, nonostante gli ultimi anni siano stati caratterizzati da luci e ombre. La scuderia non pò che essere stata finora più che felice di garantirgli uno stipendio non da poco, pari a 13 milioni di euro a stagione, a cui si aggiunge quanto percepito per ogni singola gara, pari a 620 mila euro.

Fino a che lui ha tenuto altro l’onore del team giapponese a lui veniva assicurato anche un bonus in caso di vittoria, altra cifra tutt’altro che inconsistente e pari a 1,5 milioni di euro.

Marc Marquez patrimonio
Marc Narquez vuole dimostrare di non avere perso lo smalto – Foto | ANSA – Allaguida.it

Come spesso capita per i ploti del suo calibro, questinueri diventano ancora più importanti se li sommiamo ai diversi contratti di sponsorizzazione che lui è riuscito a sottoscrivere. Una conferma evidente di come siano diversi i marchi che hanno deciso di puntare sulla sua imagine, nonostante a volte si sia reso protagonista di atteggiamenti discutibili (basti pensare alla diatriba con Valentino Rossi, che a volte torna a galla). Tra questi possiamo contare Red BUll, Estrella Garcia, Tissot e Allianz, brand che gli permettono un guadagno di circa 40 milioni di euro fino al 2024. Insoma, un gruzzoletto tutt’altro che inconsistente.

Quale sarà il suo futuro?

Numeri simili dimostrano  come il rapporto tra Honda e Marc Marquez sia solido, visto che gli sponsor difficilmente potrebbero avvicinarsi a lui se non si fidassero appieno delle sue capacità. Nonostante questo, le strade tra la scuderia e il pilota potrebbero davvero dividersi alla fine di questa stagione, anche se fino a qualche anno fa pochi avrebbero pensato potesse essere possibile.

Lo spagnolo sembra avere compreso le lacune mostrate dalla moto giapponese, proprio per questo potrebbe essere lui il primo a voler cambiare aria, soprattutto per dimostrare di non avere perso lo smalto dei tempi migliori, teoria in voga nell’ultimo periodo. Lui non potrebbe che desiderare di accasarsi in un ambiente che punta appieno sulle sue potenzialità. ma allo stesso tempo che possa permettergli di restare ad alti livelli. Un identikit simile corrisponderebbe alla Ducati, ma difficilmente la “Rossa” rinuncerebbe a Bagnaia.

A questo punto potrebbero aprirsi per lui le porte della Ducati Pramac, anche se sarebbe certamente un’ipotesi di secondo piano per uno ambizioso come lui. Se questo dovesse accadere, però, significherebbe un ridimensionamento importante soprattutto sui suoi guagnani. Insomma, il suo sembra essere un futuro tutto da scrivere.

Impostazioni privacy