Marquez, la rivelazione su Acosta che preoccupa tutti: sentite cosa ha detto

Per tutti Pedro Acosta è il degno erede di Marc Marquez e il veterano ha rilasciato delle dichiarazioni davvero impensabili.

A inizio Mondiale, la Moto2 sembrava dover essere la categoria maggiormente avvincente, con la MotoGP che vedeva il dominio di Pecco Bagnaia e la Moto3 presentava un Dani Holgado in grande spolvero. Nel mezzo invece Acosta e Arbolino stavano dando vita a un duello emozionante, ma nella seconda metà della stagione tutto è cambiato.

Marquez Acosta futuro MotoGP rookie
Marc Marquez e Pedro Acosta (Ansa – allaguida.it)

Lo squalo italiano ha lasciato spazio al “Tiburon” spagnolo che non ha solo vinto, ma ha stradominato una Moto2 che lo ha visto protagonista dall’inizio fino alla fine. Il primo campione del mondo dell’anno, oltre ovviamente a Mattia Casadei in MotoE che ha già terminato la stagione in anticipo, è dunque Pedro Acosta che si presenta nel migliore dei modi alla MotoGP.

Si tratta solo del quarto pilota del nuovo Millennio che si appresta a duellare con i migliori piloti del mondo come un due volte campione del mondo delle categorie propedeutiche. Prima di lui l’onore è toccato solo a Dani Pedrosa e ai fratelli Marquez, con Alex e Marc che ancora oggi saranno due dei suoi principali rivali nel 2024.

Acosta sarà il nuovo pilota della GasGas, scuderia satellite della KTM che punta a vivere una stagione migliore rispetto alla 2023. L’infortunio di Pol Espargarò e le difficoltà del debuttante Augusto Fernandez hanno causato un crollo nelle prestazioni nel Mondiale, ma Acosta potrà dimostrare il proprio valore, anche se Marquez lo mette in guardia.

Marquez esalta Acosta:” Segnerà un’Era”

Marc Marquez di recente ha rilasciato un’intervista per il quotidiano spagnolo As nel quale ha parlato del proprio futuro in Gresini e non solo. L’otto volte campione del mondo ha potuto parlare anche di Pedro Acosta, con lo squalo spagnolo che pur essendo un debuttante in MotoGP avrà su di sé gli occhi di tutti gli appassionati.

Marquez Acosta futuro MotoGP rookie
Pedro Acosta (Ansa – allaguida.it)

Il prossimo pilota della Gresini sa bene che il talento di Acosta non è di quelli comuni e non si tratta di un semplice campione di Moto2 che passa tra i grandi. “Sono sicuro che Pedro avrà modo di far parlare moltissimo di sé nei prossimi anni e sarà in grado di segnare un’Era. Non voglio mettere alcuna etichetta al ragazzo perché le ho sempre odiate e soprattutto ogni pilota e figli dei suoi tempi”.

Dunque per Marquez non serve in alcun modo fare dei paragoni con lui oppure con chi lo ha preceduto, come possono essere i favolosi Rossi, Lorenzo, Stoner o Pedrosa. Acosta ha tutte le carte in regola per dimostrare di essere il pilota del futuro, colui che potrà aiutare la KTM a dare il via a un nuovo dominio nel mondo delle corse.

Quando un fenomeno come Marquez si espone così tanto nei tuoi confronti, significa che il talento è di quelli cristallini e non ci sono dubbi sul fatto che Acosta abbia tutte le carte in regola per diventare una leggenda. Inoltre chissà che la KTM non decida all’ultimo momento di portarlo subito nel Team ufficiale.

Impostazioni privacy