Maserati sarà protagonista del padiglione italia a Expo Dubai

Maserati sarà presente per tutte le sei settimane e porterà ad Expo sostenibilità, innovazione e ripresa del made in Italy dell'automotive

Maserati

Foto Instagram | Profilo ufficiale @maserati_italia

Manca sempre meno a Expo 2020, che aprirà ufficialmente il prossimo primo ottobre a Dubai. Durante la manifestazione, Maserati sarà una delle protagonisti del padiglione italiano. La scelta deriva dalla volontà di mostrare come la tradizione e l’innovazione di uno degli storici marchi del nostro Paese sarà nei prossimi anni di fondamentale importanza per un aspetto al centro dell’attenzione in questi ultimi anni: la transizione ecologica.

Maserati arriva a Dubai, tra sostenibilità e made in Italy

Maserati sarò partner del padiglio del nostro Paese per tutta la durata di Expo 2020 a Dubai. Inoltre, avrà una settimana, la prima di novembre, durante la quale verrà presentata una mostra dedicata ad oggetti della casa automobilistica, ma anche componenti motoristiche e carrozzeria.

Infine, di particolare importanza, sarà il racconto di Maserati su tematiche di forte interesse in questo periodo, come la sostenibilità e la mobilità sostenibile.

https://www.instagram.com/p/CQG0VaPlVbW/

La sponsorship di Maserati è stata presentata a Modena, nella storica fabbrica, rinnovata di recente per la produzione della nuova Mc 20. All’evento presenti Davide Grasso, Ceo di Maserati, Paolo Glisenti, commissario per la partecipazione dell’Italia a Expo 2020, e infine Giancarlo Muzzarelli, sindaco di Modena.

“Onorati di accompagnare l’Italia a Expo 2020”

“La storia di Maserati è uno dei simboli di un Italia che riparte nella sua tradizione”. A dirlo è Glisenti, commissario Expo. “Ma è anche un esempio della sua capacità innovativa. Questa unione di tradizione e innovazione, unite alla creatività di cui Maserati è campione, saranno tempi fondamentali ad Expo”.

E ha aggiunto: “Come quello della creatività artigianale che si fonde con elementi tecnologici molto avanzati. Qui celebriamo la ripresa della filiera dell’automotive dopo la crisi pandemica”.

“Siamo onorati di accompagnare l’Italia a Expo 2020” ha detto Grasso, Ceo di Maserati. “Questa presenza è per noi motivo di grande orgoglio in un palcoscenico così importante e in un momento in cui il mondo di sta riprendendo”.

E ha continuato: “Per il nostro marchio è un momento di costruzione e guidati dalla nostra passione abbiamo acceso la scintilla dell’elettrificazione che ci proietta nel futuro”. Il Ceo della casa automobilistica ha poi raccontato che l’azienda ha tutte le caratteristiche forte del made in Italy, dalla genialità alla capacità di reinventarsi e ed evolversi, senza però dimenticare le sue origini.

“Rilanciare e credere nel futuro a partire dai territori, questo riserva il domani” ha detto Muzzarelli, sindaco di Modena. “Maserati è un simbolo profondo delle nostre terre che guarda al domani pensando alla sostenibilità e che in questo evento di Expo saprà dimostrare tutto ciò che c’è dietro un’azienda di successo come Maserati”.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.