Maserati FTributo, l'auto dedicata alla prima donna in F1

La casa del Tridente ha presentato due speciali edizioni: ecco le caratteristiche e tutti i dettagli

Maserati FTributo

Maserati FTributo - Foto credits Maserati press

Maserati, in occasione dell’edizione 2022 della Targa Florio, ha deciso di raddoppiare: la casa del Tridente, infatti, ha presentato ben due edizioni speciali per la berlina Ghibli e il SUV Levante.

Il loro nome è FTributo Special Edition e omaggiano Maria Teresa De Filippis, pilota che nel 1955 partecipò alla 39esima edizione proprio della Targa Florio, a bordo di una Maserati A6GCS conquistando il nono posto assoluto (il quarto nella classe 2 litri), ma che soprattutto fu la prima donna a gareggiare in Formula 1 nel 1958, a bordo sempre di una Maserati 250F, la stessa che l’anno precedente guidò anche Juan Manuel Fangio.

Due versioni speciali per un’occasione unica

Le versioni speciali di Maserati Ghibli e Levante si caratterizzano per due tinte della carrozzeria uniche. Si chiamano Arancio Devil e Grigio Lamiera e richiamano le auto da corsa di un tempo. Entrambe, poi, vengono abbinate a esclusivi cerchi in lega da 21” verniciati a contrasto con bordo colorato, nello stesso colore dei loghi sulla carrozzeria e sul montante C.

Maserati FTributo 2022
Maserati FTributo 2022 – Foto credits Maserati press

Non solo vernici speciali, però, anche interni personalizzati con rivestimenti in pelle, neri per la carrozzeria Arancio Devil e cuoio nel caso della carrozzeria Grigio Lamiera, con cuciture rigorosamente a contrasto. Non è la prima volta che versioni FTributo vengono presentate in occasione della Targa Florio; lo scorso anno la sasa aveva presentato delle omonime edizioni speciali dedicate, però, a Juan Manuel Fangio e in colorazioni rosse o blu.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti