Maserati MC20 Cielo, ecco il nome della spider del Tridente

Il prossimo 25 maggio sarà svelata la nuova Maserati che ci chiamerà MC20 Cielo per la presenza del tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cabrio

Nuova Maserati MC20 Cabrio - Foto credits Maserati press

Maserati MC20 cabrio è pronta a svelarsi: la vettura del Tridente, infatti, sarà presentata ufficialmente il prossimo 25 maggio ma intanto nella giornata del 16 maggio, tradizionalmente dedicata alla Luce, la casa italiana ha rivelato il nome dell’auto che si chiamerà Maserati MC20 Cielo.

Nomen omen, quindi, per la spider del Tridente con la sigla che ha un significato ben preciso: MC è l’acronimo di Maserati Corse mentre il 20 fa riferimento al 2020, l’anno in cui è iniziata la nuova era del brand. La parola cielo, invece, sottolinea che si tratta di un modello votato al piacere di guida all’aria aperta.

La nuova Maserati con il motore Nettuno

Al pari della versione coupé, anche la Maserati MC20 Cielo sarà sviluppata e prodotta nello storico stabilimento Maserati di Viale Ciro Menotti di Modena. L’auto presenterà più o meno le stesse caratteristiche della versione coupé ma si differenzierà da questa per la presenza del tetto retrattile. Anche la gamma di motori sarà la stessa della versione normale con la top di gamma che sarà ancora una volta quella dotata di motore Maserati V6 Nettuno da 630 cavalli che come sappiamo usa tecnologie che derivano dalla F1.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti