Mazda MX-5 2021: un lieve restyling per aumentare lo stile

La storica roadster si rifà il look con piccoli dettagli estetici e nuove colorazioni oltre una versione celebrativa per i 100 anni del brand giapponese

Mazda MX-5 2021

Quando si parla di Mazda MX-5 ci si riferisce praticamente ad un brand. Ben 32 anni di storia e oltre 1 milione di utenti hanno guidato la leggendaria roadster del marchio di Hiroshima. E Mazda MX-5 2021 mantiene il suo carattere inconfondibile, un piacere di guida emozionante ed unico, accompagnato da una serie di piccoli affinamenti di stile.

Disponibile sia nella versione classica Soft Top con tetto ad azionamento manuale in tela sia RF (Retractable Fastback, con tettino rigido a scomparsa), pur rimanendo invariata nelle linee già premiate con il World Car Design of the Year, viene ora offerta con 7 tinte diverse tra cui spicca il nuovo Deep Crystal Blue Mica che esalta ancora di più il suo apprezzato approccio stilistico.

Mazda MX-5 2021 soft top

Mentre per quanto riguarda gli allestimenti interni, la Mazda MX-5 2021 annovera ora, oltre alla disponibilità di serie di rivestimenti in pelle nera e sedili riscaldati, anche la possibilità di scegliere in opzione due alternative di rivestimenti in materiali pregiati.

La pelle nappa Burgundy Red e la pelle nappa Pure White che accentuano l’atmosfera di qualità dell’abitacolo, accogliente e coinvolgente per chi guida.

Per quanto riguarda le dotazioni, tutte le Mazda MX-5 2021 sono ora dotate di serie del supporto alla connessione wireless per Apple CarPlay, che consentono al conducente di rimanere sempre connesso mantenendo la concentrazione sulla strada. Alla sicurezza contribuisce anche la conformazione del posto guida centrato sul pilota, frutto di una progettazione umanocentrica dell’abitacolo che presenta una disposizione ideale dei comandi di guida, perfetta per mettere in immediata sintonia il guidatore con la vettura.

Le motorizzazioni di Mazda MX-5 2021

Mazda MX-5 2021
Mazda MX-5 2021 RF con motorizzazione 2.0L Skyactiv-G 184 CV

A livello di motorizzazioni la Mazda MX-5 2021 dispone di unità quattro cilindri a benzina Skyactiv-G 1.5 da 132 CV e Skyactiv-G 2.0 da 135 184 CV dotate di cambio manuale a 6 rapporti.

Grazie al sistema i-Stop e alla tecnologia i-ELOOP che immagazzina l’energia generata in frenata in un condensatore, entrambi i motori si contraddistinguono per le loro elevate prestazioni (accelerazione 0-100 Km/h in soli 6,5 per la Soft Top 2.0L da 184 CV) nel pieno rispetto della normativa antinquinamento Euro 6d.

Assieme al modello 2021, la Mazda MX-5, nella versione soft top con motorizzazione 1.5L Skyactiv-G 132 CV ed RF con motorizzazione 2.0L Skyactiv-G 184 CV, tutte con cambio manuale, sarà inoltre disponibile anche con l’esclusivo allestimento 100th Anniversary, ispirato alla R360 Coupé. La prima storica Mazda.

Allestimenti e prezzi

Mazda MX-5 2021 vista dall'alto

Nella dotazione di serie dell’Exceed spiccano i rivestimenti in pelle, il sistema infotainment MZD Connect con navigatore integrato, l’impianto audio BOSE, i cerchi in lega e i fari full LED a matrice.

La versione Sport aggiunge le sospensioni sportive Bilstein, la barra duomi anteriore, i sedili sportivi Recaro e il differenziale autobloccante di tipo meccanico.

L’edizione celebrativa dei cento anni della Casa automobilistica giapponese è caratterizzata invece dalla colorazione esterna Snowflake White Pearl a contrasto con i sedili interni in pelle Nappa Burgundy Red con poggiatesta anteriori con logo goffrato, i badge esterni, i coprimozzi centrali con logo esclusivo ed una serie di ulteriori dettagli.

Mazda MX-5 2021 dettaglio anteriore
Oltre 1 milione le MX-5 vendute in 32 anni di storia

Listino compreso tra i 31.800 Euro e i 35.450 Euro per le versioni soft top, e di 37.950 Euro per la versione hard top RF – Retractable Fastback – presente in gamma solo nella motorizzazione più potente e nell’allestimento Sport. Il prezzo delle versioni speciali celebrative 100th Anniversary invece è di 33.700 Euro per la versione soft top 1.5L e di 38.200 Euro per la RF 2.0L.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!