Mazda MX-5, come sarà la quinta generazione

La quinta generazione della roadster giapponese non arriverà sul mercato prima del 2024 ma sarà nel segno della tradizione

Mazda MX-5

Mazda MX-5 - Foto credits Mazda press

Il mondo dell’auto è in continua evoluzione, ma anche quello delle quattro ruote è un universo che ha bisogno di certezze. Tra queste ci sono alcuni nomi storici come Mazda MX-5, la roadster più venduta che a breve potrebbe avere una quinta generazione pronta a sbarcare sul mercato. La nuova vettura, però, come riportato da Autocar, sarà nel segno della tradizione tanto che il capo del reparto sviluppo del prodotto e dell’ingegneria di Mazda Europa Joachim Kunz ha sottolineato come Mazda MX-5 sia “un’i’icona del marchio e viene sempre trattata in modo molto speciale”.

Mazda MX-5 nel segno della tradizione

Nessuna rivoluzione, quindi, ma un progetto nel segno della continuità. Nessuna alimentazione elettrica per non “intaccarne la purezza”, sottolinea ancora Kunz, mentre probabile l’utilizzo del propulsore 2.0 SkyActiv-X affiancato da un sistema mild-hybrid che permetterebbe di non stravolgere completamente la vettura pur rimanendo al passo con i tempi. La nuova Mazda MX-5, comunque, non arriverà sul mercato prima del 2024.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti