Mercedes SL, una mostra celebra i 70 anni del mito

L'icona vettura Mercedes festeggia i suoi 70 anni con una mostra dedicata ad una delle vetture più famose della casa tedesca

La storia della Mercedes SL

Mercedes SL - Foto credits Mercedes-Benz media

SL. Due lettere che, nel mondo dell’auto, riportano subito alla mente uno dei miti a quattro ruote firmato Mercedes.

A celebrare l’iconico modello della casa tedesca ci ha pensato la stessa Mercedes attraverso una mostra intitolata  “Fascination SL – Un’auto da sogno per 70 anni” che può essere visitata nella Collection fino al 9 ottobre 2022 e ripercorre la storia della vettura con dieci auto sportive SL di sette decenni.

Dalla più antica vettura sportiva da corsa 300 SL conservata (W 194) alla nuova Mercedes-AMG SL della serie 232. 

La storia di Mercedes SL

Era il 1952 quando la prima Mercedes SL comparve sulla scena: era la 300 che vinse quattro gare su cinque della stagione arrivando seconda alla Mille Miglia.

Poi arrivarono i primi modelli “da strada” caratterizzati dai famosi sportelli con l’apertura ad ali di gabbiano; nel 1963 fu la volta della 230 SL, poi nel 1974 la 280 SL con un motore a sei cilindri per arrivare al Salone di Ginevra del 1989 quando Mercedes-Benz presentò un’altra generazione, la SL serie R 129 con roll bar e tettuccio capace di scattare in 0,3 secondi.

Un viaggio lungo 70 anni con l’ultima tappa rappresentata da Mercedes-AMG SL (R 232), una lussuosa Roadster 2+2 particolarmente adatta per l’uso quotidiano che introduce per la prima volta la trazione integrale. 

Novità e tradizione, la Mercedes SL, che rappresenta forse più di ogni altro modella la storia della casa della Stella.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti