Mitsubishi Eclipse Cross, look rinnovato con un tocco ibrido

Il rinnovato crossover di medie dimensioni diventa più SUV e presenta il propulsore PHEV derivato dalla sorella maggiore Mitsubishi Outlander

nuovo Mitsubishi Eclipse Cross PHEV

Eclipse Cross PHEV - foto ufficio stampa Mitsubishi

Il nuovo Mitsubishi Eclipse Cross lo abbiamo già apprezzato lo scorso ottobre in una veste decisamente rinnovata. Lanciato a livello globale nel 2017, in occasione del centenario di Mitsubishi Motors, il veicolo presentava un’elegante linea coupé e una potenza dinamica, simbolo dell’essenza delle vetture della casa dei tre diamanti. Ora il nuovo modello rivisitato eleva le dinamiche del SUV con un design più accattivante e fluido.

Ma la novità importante per il crossover di medie dimensioni (4,41 metri) è quella attuale, con l’inserimento di un’esclusiva motorizzazione ibrida plug-in (PHEV) che adotta il sistema a trazione integrale permanente e doppio motore della sorella maggiore maggiore Outlander PHEV, considerato la punta di diamante del marchio sotto il profilo tecnologico. Parliamo quindi di un propulsore EV ibrido plug-in, con doppio motore Twin Motor a trazione integrale 4WD e il sistema di controllo simbolo del marchio: il Super-All Wheel Control (S-AWC). Mitsubishi Eclipse Cross PHEV arriverà sul mercato italiano nella primavera del 2021.

Un design innovativo per Mitsubishi Eclipse Cross

Il nuovo design di Eclipse Cross presenta notevoli miglioramenti stilistici, con un aspetto da SUV elegante e sportivo raggiungendo. Sviluppato in base al concetto di design Daring Grace, la maggiore lunghezza della carrozzeria e il restyling del frontale e della parte posteriore, creano una sagoma slanciata e di classe, con un maggiore dinamismo tipico da SUV.

Nuovo Eclipse Cross, un look rinnovato – foto ufficio stampa Mitsubishi

Il frontale adotta una versione evoluta e innovativa del concetto di design simbolo di Mitsubishi, il Dynamic Shield, che esprime forza e sicurezza. La nuova protezione del paraurti anteriore e il layout dei fari rivisitato completano il design del frontale, conferendogli un look audace e dinamico.

La linea elegante prosegue anche nella parte posteriore con il portello e il lunotto ridisegnati, che creano uno stile da SUV più sofisticato, garantendo al contempo una migliore visibilità posteriore e un look contemporaneo e originale. Le iconiche luci posteriori tridimensionali della nuova Eclipse Cross si estendono verso l’alto e l’interno, migliorando il look con una presenza stabile e ampia. Il nuovo portellone posteriore presenta un design esagonale fortemente scolpito che ricorda l’iconica forma del porta-ruota di scorta del marchio, coniugando uno stile elegante e raffinato al carattere robusto e affidabile che ci si aspetta da un SUV.

Interni eleganti e confortevoli

Nell’abitacolo, i nuovi interni neri con accenti argentati e sedili in pelle grigio chiaro creano un look più elegante. Anche le finiture delle portiere sono coordinate con il colore dei sedili, per esprimere uno spazio interno sportivo e di elevata qualità

Il nuovo Smartphone-Link Display Audio System (SDA) da 8” è di serie e offre al conducente una migliore visuale delle informazioni e un funzionamento più facile. Lo schermo è stato infatti avvicinato al conducente e al passeggero anteriore, per un utilizzo più semplice, e ora integra manopole del volume e della sintonizzazione più comode e veloci da usare. Il touchpad, in precedenza usato per diverse funzioni, è stato eliminato per guadagnare maggiore spazio nella console centrale.

E ora c’è l’ibrido plug-in

La nuovissima motorizzazione PHEV ottimizza l’efficienza energetica e offre un’esperienza di guida fluida. Sulla scia del successo di Outlander PHEV, la nuova Mitsubishi Eclipse Cross si avvale dello stesso sistema a due motori 4WD PHEV, con modifiche specifiche per le dimensioni e il peso del suo telaio. L’esclusiva architettura PHEV è composta da due motori elettrici ad alta potenza, uno anteriore e uno posteriore, da una batteria di trazione di elevata capacità e da un motore MIVEC 2,4 litri, con cambio epicicloidale mono-marcia, che consente un’accelerazione rapida, silenziosa ma potente, tipica dei veicoli elettrici.

La batteria è da 13,8 kW e fornisce un’autonomia completamente elettrica di 57 km (modalità WLTC), che permette la guida 100% elettrica negli spostamenti quotidiani. Sono disponibili tre modalità di guida: EV Mode utilizza i motori elettrici e la potenza della batteria; Series Hybrid Mode utilizza il motore a benzina per generare la potenza necessaria ai motori elettrici per fornire trazione al veicolo; Parallel Hybrid Mode utilizza il motore a benzina per generare trazione, assistito dai motori elettrici. Il passaggio automatico tra le varie modalità, in funzione delle condizioni di guida, permette al conducente di sperimentare il piacere di guida in una serie di ambienti diversi.

La presa elettrica integrata a corrente alternata da 100 volt, con un massimo di 1.500 watt, è in grado di fornire l’alimentazione ai vari accessori e dispositivi elettronici per le attività di svago all’aperto e costituisce un’affidabile fonte energetica in caso di emergenza.

Ci sono quattro modalità di guida

Il conducente può guidare la nuova Eclipse Cross in diverse modalità, secondo il tipo di strada e condizioni di guida. La modalità Normal offre lo sterzo e la stabilità adatti ad un ampio caso di condizioni di guida. La modalità Snow mantiene stabile il movimento del veicolo su superfici scivolose, come le strade innevate. La modalità Gravel garantisce una conduzione e una stabilità eccellente sui fondi più sconnessi. E’, inoltre, disponibile la modalità Tarmac, che fornisce un livello ancora più alto di stabilità e tenuta in curva, soprattutto sulle superfici asciutte ad alta aderenza, per chi desidera sperimentare la gioia di guidare con la massima tranquillità.

Il 1.5 turbo per ora è l’unico motore disponibile

La nuova Mitsubishi Eclipse Cross è disponibile attualmente con il motore MIVEC turbo 1,5 litri a quattro cilindri e iniezione diretta. Con un design assolutamente moderno, il motore MIVEC è interamente in alluminio per rimanere leggero e crea un perfetto equilibrio tra le priorità, solo apparentemente diverse, di potenza ed efficienza.

Eclipse Cross profilo anteriore

L’uso di un turbocompressore compatto abbatte il consumo di carburante, ma riduce al minimo anche il ritardo del turbo, per offrire sensazioni e prestazioni di alto livello. La combinazione dell’iniezione diretta e del turbocompressore offre una maggiore efficienza su ogni tipo di strada e con tutte le velocità del motore. La nuova Eclipse Cross, con cambio CVT a variazione continua a otto velocità in modalità sportiva, ottimizza le dinamiche di guida mantenendo un consumo di carburante ridotto.

Equipaggiamenti esclusivi per Mitsubishi Eclipse Cross

Mitsubishi Motors ha progettato appositamente per Eclipse Cross il Mitsubishi Power Sound System (MPSS), disponibile sulla versione top di gamma, che presenta otto casse di alta qualità con un’acustica e una collocazione studiate specificamente per la forma del veicolo. Altoparlanti a cono in alluminio realizzate con telo in fibra di vetro e tweeter a cono di carbonio mid-range anteriori con altoparlanti coassiali a 2 vie nelle porte posteriori, allineati con i tweeter, garantiscono una qualità sonora morbida e fluida. 

Il nuovo Smartphone Link Navigation (navigazione collegata allo smartphone), di serie su tutta la gamma, offre comode funzioni, grazie all’integrazione con Apple CarPlay e Android Auto, un modo più facile di utilizzare le app con il proprio smartphone mentre si viaggia. Inoltre, sull’allestimento top di gamma si aggiunge il sistema di navigazione integrato, che consente di utilizzare le mappe anche senza la disponibilità dello smartphone. Lo schermo del display è stato ampliato a 8 pollici ed è più leggibile e facile da gestire.

Eclipse Cross PHEV sarà disponibile in 3 allestimenti, ed inoltre, tutta la gamma avrà contenuti importanti in termini di sicurezza, grazie ai sistemi ADAS, già dall’allestimento entry-level.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!