Mobilize Limo, la prima business model a zero emissioni

Berlina 100% elettrica pensata per il mercato del trasporto pubblico delle persone, in particolare taxi e noleggio con conducente, sarà in anteprima mondiale allo IAA Mobility 2021 di Monaco

Mobilize Limo profilo

Il mercato del ride-hailing (taxi e noleggio con conducente) è in piena crescita. Dovrebbe raggiungere un valore di 50 miliardi di euro nel 2030, contro gli attuali 28 miliardi. E Mobilize Limo nasce per dare una risposta adeguata agli autisti che, oggigiorno, richiedono veicoli a zero emissioni che siano, al tempo stesso, distintivi, spaziosi, confortevoli ed economici. 

Mobilize Limo è il risultato della joint-venture creata tra il Gruppo Renault e la cinese Jiangling Motors Group Co., Ltd (JMCG) nel 2018.

Di fatto questo veicolo può contare su tutto il know-how e l’esperienza del Gruppo Renault e della sua rete nel campo della mobilità elettrica da oltre un decennio, sia nei veicoli che nei servizi.

Una berlina a 4 porte lunga 4,67 metri con motorizzazione al 100% elettrica pensata proprio per i taxi e i noleggi con conducente. Disponibile esclusivamente in abbonamento, con pacchetti ed offerte di mobilità “à la carte”.

Con un’autonomia di circa 450 km (in corso di omologazione WLTP) e la guida silenziosa, fluida e senza vibrazioni, Mobilize Limo è stata pensata per togliere qualsiasi remora sulla mobilità elettrica agli autisti dei veicoli per servizi di trasporto pubblico e ai gestori delle flotte.  

Mobilize Limo, un design elegante ed attraente

La Limo per dimensioni ha una struttura simile a quella dei modelli del segmento D. È una berlina a 4 porte, elegante e distintiva, con il cofano corto e il tetto spiovente.

Ha un design attuale, fluido e dinamico, che accompagna la transizione verso i veicoli elettrici. Proposta nelle tre tinte di carrozzeria più apprezzate dalla clientela (Metallic Black, Metallic Grey, Glossy White), Limo ha un bel portamento e trasmette un’immagine di qualità e raffinatezza.

In particolare, è dotata di:

  • maniglie delle porte integrate, a filo con la carrozzeria, che si aprono elettricamente quando si sbloccano le porte
  • gruppi ottici LED affusolati con firma luminosa sofisticata ed indicatori di direzione dinamici
  • logo Mobilize all’anteriore e al posteriore e sticker Mobilize Limo specifici di fianco ai retrovisori
  • cerchi in lega verniciati fumé da 17”.
Mobilize Limo interni

A bordo di Limo si respira calma e serenità, con le sellerie in TEP (effetto pelle) dal look satinato, morbido al tatto e facile da pulire.

Il rivestimento dei pannelli interni delle porte con una striscia luminosa e gli inserti tipo cromato sottolineano la qualità delle finiture, mentre sono disponibili sette colori per personalizzare l’ambient lighting dell’abitacolo. Il logo Mobilize è apposto, in particolare, sul volante e sui tappetini.

La plancia è degna delle berline del segmento, con materiali di qualità ed inserti decorativi in stile carbonio.

Il doppio display digitale è disposto nella parte alta su un’ampia fascia: display da 10,25” per il quadro strumenti digitale e touchscreen da 12,3” al centro della plancia per le funzioni multimediali.  

Motore potente ma guida morbida

Mobilize Limo è dotata di un potente motore 100% elettrico che eroga 110 kW (150 CV) e una coppia di 220 Nm disponibile immediatamente.

Questa potenza offre pronte accelerazioni in ogni circostanza e una grande versatilità di utilizzo. Con Limo, la guida è morbida e liscia in ambiente urbano e periurbano. Vanta un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,6 secondi, mentre la velocità massima è limitata a 140 km/h.

Il conducente può scegliere tra tre modalità di guida (Eco, Normal e Sport) e tre livelli di intensità della frenata rigenerativa sui comandi del veicolo.

Limo è particolarmente maneggevole in città grazie a un raggio di sterzata di 11,2 m. È dotata di un alert sonoro per segnalare la sua presenza ai pedoni e agli altri veicoli in città. Questo dispositivo è sempre attivo fino a 30 km/h e si attiva quando si passa alla modalità Drive.  

Tecnologia all’avanguardia e sicurezza al top

Mobilize Limo dettaglio interni

Mobilize Limo è dotata di fari Full LED che garantiscono una visibilità ottimale di notte. Di serie presenta 8 airbag (2 frontali, 2 laterali anteriori, 2 laterali posteriori e 2 a tendina) e il meglio delle tecnologie di assistenza alla guida (ADAS):

  • Cruise control adattivo (Adaptative Cruise Control)
  • Sensore di angolo morto (Blind Spot Detection)
  • Allerta per il superamento della linea di corsia e assistenza al mantenimento della corsia (Lane Change Assist, Lane Keeping Assist, Lane Deviation Warning)
  • Frenata automatica di emergenza con riconoscimento dei pedoni (Front Collision Warning, Pedestrian Collision Warning, Advanced Emergency Braking)
  • Riconoscimento della segnaletica stradale (Traffic sign recognition)
  • Multiview camera 360° (Around View Monitor)
  • Sensori di parcheggio anteriori e posteriori (Front and rear parking radar)
  • Sistema di rilevamento dei veicoli in arrivo (Rear Cross Traffic Alert)
  • Spia di apertura delle porte (Door Opening Alarm)

Pacchetti di vendita dedicati

Gestiti da RCI Bank and Services, i contratti di noleggio proposti da Mobilize saranno flessibili a livello di chilometraggio e durata. Verrà offerta anche una soluzione pay as you drive per gli autisti occasionali.

Inoltre, per le compagnie di taxi e noleggio con conducente, Mobilize proporrà, grazie alla partnership con alcune start-up, una soluzione completa per la loro attività (consegna, soluzioni di pagamento, ricarica, connettività, ecc.) per ottimizzare il TCO (Total Cost of Operations) e l’eccellenza operativa, al servizio dei clienti.

Il nuovo modello sarà presentato in anteprima mondiale al Salone IAA Mobility 2021 di Monaco nello stand Renault nell’ambito di una giornata speciale dedicata a Mobilize, l’8 settembre.

Una flotta di 40 Mobilize Limo sarà successivamente utilizzata per testare i servizi che saranno commercializzati a partire dal secondo semestre 2022 in Europa.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!