Motor Valley Fest 2021: il tema della terza edizione è la sostenibilità

La ripresa del settore auto passa per questa manifestazione, giunta alla sua terza edizione che coinvolge tutta la città di Modena

Motor Valley Fest: il tema della terza edizione è la sostenibilità

Foto Motor Valley Fest

È partito ieri il Motor Valley Fest, l’appuntamento modenese con il mondo nei motori nella loro culla italiana. Giunto alla terza edizione, il festival è stato inaugurato ieri presso l’Accademia Militare alla presenza del sottosegretario agli Affari Esteri, Manlio Di Stefano, il presidente della Regione, Stefano Bonaccini e ovviamente il sindaco di Modena Carlo Muzzarelli, e fino al 4 luglio coinvolgerà la città italiana disseminando nelle piazze automobili spettacolari.

Ci saranno anche diversi eventi che coinvolgono tutti gli autodromi del territorio e sui potrà assistere a un cambio gomme Ferrari, effettuare test drive, visitare mostre (una è dedicata a Marco Simoncelli), ma anche incontri e conferenze. Il programma completo è sul sito ufficiale della manifestazione.

Un segnale di ripartenza e di un lento ritorno alla normalità, che passa anche per la ripresa degli appuntamento dal vivo e soprattutto delle attività del settore auto, che in questa zona di Emilia, nel giro di 40 km impiega oltre 140 mila persone.

Motor Valley Fest 2021: il tema è la mobilità elettrica

Il fulcro intorno al quale ruota il Motor Valley Fest 2021 è la transizione verso l’elettrico del mondo dei motori e come questa zona strategica stia partecipando al cambiamento e quanto ancora possa fare in futuro.

Seppur questa sia la patria del motore tradizionale, delle auto e delle moto velocissime e potenti, c’è qui comunque la volontà di partecipare all’evoluzione e di coniugare sostenibilità alle elevata performance, grazie a quel know how che ci invidia tutto il mondo.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.