Nuova Audi A7 Sportback 2018: prezzo, motori ed interni [FOTO]

La nuova Audi A7 Sportback è in uscita ad inizio 2018, ad un prezzo di partenza di circa 70.000 euro.

da , il

    Il rinnovamento Audi nell’alto di gamma è iniziato con la nuova Audi A8, prosegue con la nuova Audi A7 Sportback 2018. Quali caratteristiche vanta la nuova Audi A7 Sportback? L’evoluzione del design è abbastanza marcata, sia all’anteriore che al posteriore. Molto coinvolgente il disegno della calandra Single Frame, ancor più bassa e larga che su Audi A8, con un maggior numero di profili orizzontali, dettaglio che ne amplifica la larghezza e con i fari sempre spigolosi ma più staccati dalla cornice della calandra. Il profilo da grande coupé quattro porte resta vicino alle proporzioni del modello attualmente sul mercato (lungo 4 metri e 97 centimetri), quindi con il lunotto posteriore spiovente fino a chiudere su una coda tronca ma meno bassa ed estrema rispetto alla prima serie. Il posteriore è rastremato come su di una barca, dicono quelli di Audi, ed è dotato di uno spoiler integrato che si solleva superati i 120 km/h. E parlando della coda, cambia totalmente il disegno dei gruppi ottici, raccordati tra loro a formare un unico elemento, composto da 13 elementi verticali a LED, capaci di fare diversi giochi di luce. Guarda anche:

    Dimensioni di Audi A7 Sportback

    Le dimensioni di Audi A7 Sportback sono di 4 metri e 97 centimetri in lunghezza, per una larghezza di 1 metro e 91 centimetri e un’altezza di 1 metro e 42 centimetri, la coupé cinque porte propone un ampio passo di 2 metri e 92 centimetri. Lo spazio nel bagagliaio è adeguato, sebbene non sia la capacità di carico il punto determinante del modello. In rapporto alle dimensioni, ci sono altre specialiste dei carichi importanti. Audi A7 Sportback sviluppa un volume di 535 litri nella configurazione con sedili posteriori in posizione, si passa a 1.390 litri con gli schienali delle sedute posteriori abbattuti.

    Interni tecnologici

    Spostandoci all’interno, il guidatore trova di fronte a sè una plancia molto tecnologica e di impatto visivo, anche se un po’ austera nel design. La consolle centrale è composta da due display touchscreen, quello superiore per il sistema di infotainment e quello inferiore per le funzioni legate al comfort di bordo. E’ disponibile l’oramai celebre Audi virtual cockpit, la strumentazione completamente digitale e riconfigurabile, ma anche l’head-up display ed un sistema audio premium marchiato Bang & Olufsen. Non mancano, tra i servizi connessi Audi, i contenuti Car-to-X, ovvero, la ricezione a breve raggio di informazioni utili sullo stato del percorso, ricevute da altri veicoli o dall’infrastruttura stessa, a sua volta la A7 Sportback diffonde le info utili perché siano captate da altri veicoli dotati della medesima tecnologia. I sedili possono essere impreziositi dal rivestimento in pelle Valcona e all’interno è disponibile anche il pacchetto di luci ambientali.

    E rimanendo in tema di tecnologia, l’A7 Sportback può essere dotata con i migliori sistemi di assistenza alla guida: ad esempio, grazie ad un sistema di telecamere e sensori, la vettura si manovra automaticamente dentro e fuori da un parcheggio o un garage. Sono 39 i diversi sistemi di assistenza, governati dall’unità di controllo zFAS, composta da 5 radar, uno scanner laser, una telecamera frontale, 4 telecamere con riprese a 360 gradi e 12 sensori a ultrasuoni.

    La meccanica

    Al lancio la nuova Audi A7 Sportback è offerta con il motore 3.0 litri TFSI V6 turbo da 340 cavalli (250 kW) e 500 Nm di coppia massima. E’ accoppiato ad un cambio automatico sequenziale S Tronic a sette marce e trasferisce la potenza a tutte e quattro le ruote (trazione integrale Quattro). Le prestazioni: accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi e velocità massima di 250 km/h. La sigla identificativa del modello è Audi A7 55 TFSI, alla quale si contrappone Audi A7 50 TDI, sempre un sei cilindri a V da 3 litri ma alimentato a gasolio, eroga 286 cavalli e 620 Nm di coppia massima, accelera da zero a cento in 5″7. Entrambe le unità utilizzano un alternatore-motorino d’avviamento in grado di recuperare fino a 12 kW nelle fasi di frenata o rallentamento, utili insieme all’impianto elettrico a 48 volt per un mild hybrid che estende le fasi di coasting e di spegnimento del motore a velocità prossime allo zero, con lo start&stop.

    E il prezzo? La nuova Audi A7 Sportback 2018 parte da 72.900 euro per A7 Sportback 50 TDI, diventano 74.900 euro in versione 55 TFSI.