Nuova BMW Serie 3 2019 al Salone di Parigi: estetica rinnovata, meccanica pure

La nuova BMW Serie 3 è stata presentata al Salone di Parigi 2018, con aggiornamenti di livello e sistemi ADAS avanzati

da , il

    Nuova BMW Serie 3 2019 al Salone di Parigi: estetica rinnovata, meccanica pure

    Presentata al Salone di Parigi 2018 la nuova BMW Serie 3, ormai prossima ad invadere i mercati. Negli ultimi tempi l’attenzione all’interno del segmento D è stata rivolta verso la nuova Alfa Romeo Giulia, rivale diretta della media bavarese, ma i tedeschi non restano certo ad aspettare. Ecco, infatti, che proprio alla kermesse parigina è stata lanciata la nuova BMW Serie 3, con un upgrade stilistico e tecnico che segue le orme dell’ultimo corso stilistico BMW, con annesso tanto di piacere di guida grazie alla perfetta distribuzione dei pesi.

    Guarda anche:

    Novità anche sottopelle

    Per continuare ad essere un punto di riferimento nel segmento D, gli ingegneri BMW hanno concretizzato una riduzione dei pesi di ben 50 kg rispetto al modello attuale, merito principalmente dell’uso più esteso di componenti in alluminio e grazie a lavorazioni all’avanguardia. Il pianale CLAR è nuovo ed è lo stesso già usato sulle sorelle maggiori Serie 5 e Serie 7, mentre dal punto di vista tecnico la nuova 3 realizza il tanto caro rapporto 50:50 dei pesi sui due assi, con un telaio irrigidito fino al 50% e sospensioni di tipo MacPherson all’anteriore e Multilink a cinque bracci al posteriore. Il piacere di guida dovrebbe quindi essere garantito, grazie anche al mantenimento della quasi irrinunciabile trazione posteriore.

    Come ormai consuetudine per ogni modello di auto nuova in arrivo, premium e non solo, gran parte dell’attenzione dei progettisti e del cliente è verso l’elettronica e l’assistenza alla guida. Sulla nuova BMW Serie 3 sono stati installati tutti i più recenti sistemi di assistenza alla guida sviluppati dalla Casa di Monaco, al fianco dei quali il sistema operativo BMW 7.0 per il computer di bordo risponde ai comandi vocali ed impara le abitudini del conducente. Il tutto poi viaggia su due apparati distinti: una strumentazione che può vivere in modo del tutto digitale grazie ad un display da 12.2 pollici e l’infotainment, che a seconda delle richieste del cliente può essere da 8.8 o 10.25 pollici.

    I motori della BMW Serie 3 2019

    Le motorizzazioni che vedrà sotto al cofano la nuova BMW Serie 3 saranno diverse, sia in configurazione benzina che diesel. Sul piano dei benzina le potenze saranno di 184 e 258 cavalli, rispettivamente per le versioni 320i e 330i, mentre le motorizzazioni a gasolio avranno potenze di 150 cavalli per la 318d, 190 cavalli la 320d e 265 per le 330d con il sei cilindri da 3 litri.

    Ma non finisce qui: in gamma ci sarà anche la BMW Serie 3 ibrida plug-in, la 330e Plug-in Hybrid, ma bisognerà attendere l’estate 2019 per poterla apprezzare, così come per poter piazzare le mani sulla M340i con il sei cilindri benzina da 374 cavalli.