Hyundai Santa Fe Plug-in Hybrid: il D-SUV ora disponibile in versione PHEV

Con un potente powertrain da 265 CV e una batteria agli ioni di polimeri di litio da 13,8 kWh, il SUV Hyundai garantisce un’autonomia a zero emissioni fino a 58 km

Nuova Hyundai Santa Fe Plug-in Hybrid

Nuova Hyundai Santa Fe Plug-in Hybrid era l’anello mancante della gamma dell’iconico e rinnovato D-SUV della casa coreana. E’ ora quindi disponibile in Italia affiancando le motorizzazioni diesel e full hybrid.

Il sistema Plug-In Hybrid aggiunge una migliore efficienza nei consumi mantenendo prestazioni da SUV grazie alla potente combinazione di un propulsore a benzina di terza generazione T-GDi Smartstream da 1,6 litri e un motore elettrico da 66,9 kW.

Il powertrain ha una potenza combinata di 265 CV e 350 Nm di coppia massima, ed è dotato dell’esclusiva tecnologia Hyundai CVVD (Continuously Variable Valve Duration), che ottimizza le prestazioni del motore e l’efficienza del carburante.

Si viaggia fino a 58 Km a zero emissioni

Grazie a una batteria ai polimeri di ioni di litio da 13,8 kWh, i conducenti possono spontaneamente passare alla guida esclusivamente elettrica, premendo il pulsante dedicato, traendo così vantaggio da un’autonomia completamente a zero emissioni fino a 58 km (ciclo WLTP).

Dotata di un caricatore di bordo da 7,2 kW, nuova Hyundai Santa Fe Plug-in Hybrid può essere ricaricata sia presso le colonnine dedicate ai veicoli elettrici, sia tramite una wall-box domestica compatibile.

Nuova Hyundai SANTA FE Plug-in Hybrid caricatore

Inoltre, ricaricando l’auto tramite wall-box, è possibile stabilire gli orari di carica da remoto utilizzando lo smartphone e l’app Bluelink e selezionando la fascia oraria di consumo più economica per ridurre le spese.

Il motore è abbinato a un cambio automatico a sei rapporti (6AT) gestito attraverso il sistema “shift-by-wire” e alla trazione integrale di serie con la tecnologia 4WD HTRAC di Hyundai, che è capace di distribuire in modo variabile la potenza tra le ruote anteriori e posteriori, a seconda delle condizioni di trazione e di guida.

Presente anche sulla versione plug-in hybrid il selettore Terrain Mode, che ottimizza potenza, coppia e frenata a seconda della condizione stradale selezionata dal guidatore. Si può inoltre passare dalla marcia a folle, alla retromarcia e al parcheggio semplicemente utilizzando i comodi pulsanti situati nella console centrale.

Gli allestimenti di Hyundai Santa Fe Plug-in Hybrid

Nuova Hyundai SANTA FE Plug-in Hybrid allestimenti

Nuova Hyundai Sante Fe Plug-in Hybrid è disponibile nel ricco allestimento XClass.

Quindi con fari full LED, cerchi in lega da 19”, tetto panoramico elettrico, interni in pelle, sedili anteriori ventilati e riscaldati, sedili posteriori riscaldati, cluster digitale da 12.3” e sistema di navigazione con display touchscreen da 10.25” con Connettività Apple CarPlay e Android Auto, retrocamera e servizi telematici Bluelink, ai quali si aggiungono i più avanzati sistemi di guida assistita Hyundai Smart Sense di serie.

Tra questi, il Sistema di assistenza anti-collisione frontale con riconoscimento veicoli, pedoni e cicli (FCA) e funzione Junction Turning, il Sistema di mantenimento al centro della corsia (LFA), il Sistema di gestione automatica dei fari abbaglianti (HBA), il Sistema di riconoscimento dei limiti (ISLA), il Blind View Spot Monitor (BVM), il Cruise control adattivo con funzione Stop&Go (ASCC) e l’innovativo Highway Driving Assist (HDA).

L’offerta lancio di Hyundai per Santa Fe plug-in hybrid

Nuova Hyundai SANTA FE Plug-in Hybrid dettaglio posteriore

Grazie all’offerta lancio, nuova Hyundai Santa Fe Plug-in Hybrid è proposta a 52.000 euro, con un vantaggio cliente di 9.000 euro in caso di permuta o rottamazione di un veicolo usato immatricolato da almeno 10 anni (Ecobonus).

Aderendo al finanziamento Hyundai i-Plus (TAN 2,95% – TAEG 3,66%), Nuova Hyundai SANTA FE Plug-in Hybrid è disponibile con un anticipo di 19.250 euro e quote da 369 euro al mese per 36 mesi, comprensive di polizza furto e incendio. Dopo tre anni i clienti sono liberi di scegliere se tenere l’auto, sostituirla con un nuovo modello Hyundai, o restituirla.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!