Nuova Range Rover Sport, elegante e grintosa sposa il concetto di “Sporting Luxury”

Debutta la terza generazione del SUV sportivo con nuovi motori elettrificati, già ordinabile con prezzi da 95.300

Nuova Range Rover Sport profilo anteriore

Fonte Land Rover

Al debutto la terza generazione di uno dei SUV di maggior successo. Parliamo della nuova Range Rover Sport, rilanciata con una formula vincente che ne ha decretato la fama. Ovvero quello di un approccio minimalista del design mixato ad una linea elegante e grintosa.

 La nuova Range Rover Sport poggia su una nuova ossatura. La piattaforma è infatti la MLA-Flex, che secondo la casa inglese garantisce una rigidità torsionale fino al 35% superiore rispetto alla precedente generazione.

Le dimensioni sono 495 cm di lunghezza, 200 cm di larghezza, 182 cm di altezza, con un passo di 300 cm. Gli sbalzi sono ridotti, a tutto vantaggio dell’abitabilità interna.

E la gamma di propulsori comprende l’ibrido plug-in PHEV a sei cilindri Extended Range, un nuovo potente V8, e motori diesel a sei cilindri MHEV Ingenium. Ed è già programmato il debutto, previsto per il 2024, della versione 100% elettrica.

Proporzione e carattere per nuova Range Rover Sport

nuova range rover sport profilo

L’auto sfoggia ora superfici tese, una “postura” dinamica e un profilo immediatamente riconoscibile, sottolineato da dettagli e proporzioni “muscolose”; dettagli che danno l’impressione che la macchina stia per scattare in avanti da un momento all’altro.

La distribuzione dei volumi punta su sbalzi corti, un frontale molto personale e vetri fortemente inclinati nella parte anteriore e posteriore. Tutti elementi che regalano una “presenza stradale”, come dicono i designer, “forte e imponente che comunica potenza e prestazioni”.

L’esterno è arricchito da finiture raffinate come la griglia frontale e gruppi ottici a Digital LED, che creano la famosa firma delle luci diurne (DRL).

I fari dal nuovo design, i più sottili mai montati su una Land Rover, si posizionano sopra un paraurti inferiore con una doppia presa d’aria che ingloba un elemento che lo divide orizzontalmente, in tinta di carrozzeria, e regala l’impressione di una maggiore larghezza.

La grafica ininterrotta delle luci posteriori introduce per la prima volta la tecnologia LED di superficie in un’auto di serie, regalando di notte una firma luminosa unica, da qualsiasi angolazione si guardi la coda.

Una caratteristica linea laterale poi percorre tutta la lunghezza del veicolo, accentuata dai nuovi dettagli della parte inferiore del parafango e dallo spoiler più lungo mai montato su una Range Rover.

Propulsori ibridi per soddisfare tutte le esigenze

nuova range rover sport posteriore

Il nuovo P510e PHEV è progettato per soddisfare le esigenze dei conducenti che cercano una guida ad alte prestazioni, un’efficienza impressionante e oltre 100 km di autonomia EV a emissioni zero. Combina perfettamente il motore a benzina Ingenium a sei cilindri da 3,0 litri di Land Rover con un potente motore elettrico da 105 kW e una batteria da 38,2 kWh, con una potenza totale di 510 CV.

Con questo motore la Range Rover Sport è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,4 secondi e  ha un’autonomia in modalità EV che può arrivare fino a 113 km (nella normale guida giornaliera viene stimata in 88 km) sufficiente per la maggior parte dei clienti per completare fino al 75 per cento dei viaggi con la sola propulsione elettrica – ed emissioni di CO2 di soli 18 g/km. Per viaggi più lunghi, il propulsore ibrido plug-in offre 740 km di autonomia combinata fra quella del motore benzina ed elettrico.

È disponibile anche una versione P440e PHEV, che eroga un totale di 440 CV, con gli stessi dati di autonomia ed emissioni di CO2. Anche questo modello è caratterizzato da un’accelerazione record di soli 5,8 secondi per passare da 0 a 100 km/h.

In alternativa, la nuova ammiraglia V8 Twin Turbo con 530 CV rappresenta il carattere Range Rover Sport più esaltante, accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi con Dynamic Launch inserito, e regala emozioni ancora più forti.

Nuova Range Rover Sport gamma motori

La scelta completa di propulsori comprende i potenti sei cilindri diesel D250, D300 e D350 MHEV, sempre a sei cilindri.

Tutti i nuovi modelli Range Rover Sport sono dotati di un cambio automatico ZF a otto marce e di una trazione integrale intelligente che anticipa in modo intuitivo le regolazioni necessarie per la trazione e agisce in tempo reale per garantire l’avanzamento più efficace in tutte le condizioni, ottimizzando l’efficienza.

E per migliorare anche le prestazioni in off-road l’ultimo sistema Terrain Response 2 di Land Rover applica in modo intelligente le impostazioni più appropriate per il terreno che si vuole affrontare.

Il nuovo Adaptive Off-Road Cruise Control fa poi il suo debutto sulla nuova Range Rover Sport e aiuta i conducenti ad affrontare i terreni difficili mantenendo un avanzamento costante della macchina in base alle condizioni del terreno.

Il guidatore può selezionare una delle quattro impostazioni di comfort e il sistema regola in modo intelligente la velocità, consentendogli di concentrarsi solo sullo sterzo.

L’agilità in curva della nuova Range Rover Sport è portata invece a un nuovo livello grazie alle quattro ruote sterzanti, il Torque Vectoring by Braking e l’Electronic Active Differential. La tecnologia “All-Wheel Steering” sterza infatti le ruote posteriori fino a 7,3 gradi nella direzione opposta a quella delle ruote anteriori per ottenere una maggiore agilità e manovrabilità alle basse velocità, mentre le quattro ruote sterzano nella stessa direzione alle alte velocità, per una maggiore stabilità. Ciò conferisce alla nuova Range Rover Sport il diametro di svolta e l’agilità su strada di un’auto molto più piccola.

Tecnologie super connesse con il Pivi Pro

nuova range rover sport interni

A “comandare” all’interno dell’abitacolo c’è il pluripremiato infotainment Pivi Pro, dotato di un touchscreen curvo da 13,1 pollici ad alta risoluzione posizionato al centro della plancia. Controllando tutto, dalla navigazione ai media e alle impostazioni del veicolo, Pivi Pro apprende le abitudini dell’utente e personalizza in modo intelligente l’esperienza a bordo, diventando un assistente personale davvero intuitivo.

Lo schermo Pivi Pro è completato da un Interactive Driver Display, da 13,7 pollici, con grafica ad alta definizione che rispecchia il sistema principale Pivi con un layout riconfigurabile in modo che il guidatore possa vedere le informazioni che ritiene più importanti.

La nuova Range Rover Sport è già ordinabile, con prezzi a partire da Euro 95.300

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!