Nuovo Volkswagen Amarok, più comfort e tecnologia per il pick-up premium

Aumentano le dimensioni, i sistemi di assistenza alla guida e c'è un nuovo cambio automatico. In arrivo con la fine del 2022

nuovo Volkswagen Amarok

Si presenta al pubblico il nuovo Volkswagen Amarok, con tanti centimetri di spazio in più, un design più carismatico, una gamma di dotazioni con oltre 20 nuovi sistemi di assistenza alla guida e motori che offrono allo stesso tempo efficienza e coppia elevata, oltre due tecnologie di trazione integrale.

Aumentano le dimensioni del nuovo Amarok

Con 5.350 millimetri, il nuovo Amarok è più lungo di 96 mm rispetto al modello precedente. Un passo di 3.270 mm offre un incremento di 173 mm, che si traduce in maggiore spazio, soprattutto nella seconda fila di sedili della doppia cabina.

Il passo quindi è cresciuto molto più della lunghezza complessiva. Di conseguenza gli sbalzi risultano ridotti. Il risultato? Proporzioni più nette e capacità fuoristrada migliorate grazie a migliori angoli di attacco.

Anche le capacità fuoristrada dell’Amarok, che sarà dotato di trazione integrale di serie in molti mercati, risultano migliorate, con una capacità di attraversamento dei corsi d’acqua ancora maggiore. In precedenza la profondità di guado era di 500 mm, ora arriva a 800 mm.

nuovo Volkswagen Amarok dimensioni

Esteticamente è la nuova sezione del frontale a definire lo stile del nuovo Amarok che verrà lanciato nelle varianti di allestimento Amarok, Life e Style, nonché nelle versioni top di gamma PanAmericana (styling off-road) (non disponibile per il mercato italiano) e Aventura (styling esclusivo). Inconfondibile, il cofano motore slanciato e sollevato da terra, caratterizzato dal tipico DNA del Marchio Volkswagen.

I modelli Amarok, Aventura e Style prevedono fari a LED Matrix IQ.LIGHT che illuminano la strada in modo interattivo con la stessa intensità della luce diurna e sono caratterizzati da una firma luminosa inconfondibile.

Sotto le barre trasversali, la calandra del radiatore si fonde in modo personalizzato, a seconda della versione, in una struttura orizzontale del frontale o nella versione Aventura in un design a forma di X. E sopra il portatarga fa bella mostra di sé la scritta “Amarok” impressa.

Ad incorniciare invece esternamente la sezione posteriore sono i gruppi ottici posteriori a forma di C, che si allungano anche nelle fiancate. Nella versione Aventura la tecnologia a LED viene utilizzata anche per i gruppi ottici posteriori.

Interni di livello premium per nuovo Volkswagen Amarok

Gli interni sono stati configurati dal team dei designer della Volkswagen Veicoli Commerciali in modo particolarmente funzionale e puntando su una qualità elevata, grazie a display digitali intuitivi.

nuovo Volkswagen Amarok display digitale

La gamma dei display è formata da strumenti digitali da 8,0” (Digital Cockpit, completamente digitale e da 12,0” nella versione Style e superiori) e da un touchscreen ultramoderno in formato tablet (dimensioni: 10,0” e 12,0” nella versione Style e superiori) per il sistema di infotainment.

A bordo dell’Amarok la Volkswagen Veicoli Commerciali ha adottato un mix di funzioni digitali e di pulsanti e/o interruttori a spinta/a rotazione configurati in modo ergonomico, dall’utilizzo intuitivo.

nuovo Volkswagen Amarok interni

Il volume del sistema di infotainment e le impostazioni del sistema di trazione integrale, per esempio, sono regolati tramite questi tasti fisici. A seconda dell’allestimento, queste dotazioni tanto robuste quanto eleganti sono dotate di cornici in alluminio.

Ulteriori dotazioni, come il sound system Harman Kardon di serie per Amarok Aventura, disponibile a richiesta per le altre varianti di allestimento si integrano ottimamente in questa serie di dettagli premium. Si tratta di un impianto audio utilizzato in esclusiva a bordo dell’Amarok.

Motori turbo diesel adattati ad ogni tipo di mercato

Per il nuovo Amarok sono stati sviluppati quattro motori turbodiesel (TDI) e un motore turbo benzina (TSI non disponibile per il mercato italiano).

Ad accomunare tutti e cinque sono l’efficienza e i livelli di coppia elevati. Sul mercato africano, per esempio, viene utilizzato il motore dell’allestimento base: un quattro cilindri da 2 litri TDI, in grado di erogare 150 CV (110 kW).

In termini di potenza, la motorizzazione superiore per numerosi mercati nel mondo è un quattro cilindri da 2 litri TDI con una potenza di 170 CV (125 kW).

nuovo Volkswagen Amarok frontale aggiornato

Come terza opzione, la Volkswagen Veicoli Commerciali offrirà un quattro cilindri TDI con cilindrata da 2 litri bi-turbo, in grado di sviluppare 204 CV (150 kW) o 209 CV (154 kW), a seconda del mercato.

Il motore utilizzato come nuovo TDI top di gamma è un V6 da 3 litri, in grado di sviluppare una potenza di 241 CV (177 kW) o 250 CV (184 kW), a seconda del mercato.

Per i tradizionali mercati dei motori benzina è stato appositamente sviluppato anche un motore benzina da 2,3 litri turbo, con una potenza di 302 CV (222 kW).

C’è un nuovo cambio automatico e sistemi 4MOTION

nuovo Volkswagen Amarok cambio automatico a 10 rapporti

A partire dalla potenza di 209 CV (154 kW), tutte le versioni dell’Amarok arriveranno sul mercato con un nuovo cambio automatico a 10 rapporti di serie (shift-by-wire).

Per la versione da 204 CV (150 kW) questo cambio automatico sarà disponibile a richiesta. Il nuovo cambio a 10 rapporti sostituisce il cambio automatico a 8 rapporti del modello precedente. Per diverse motorizzazioni saranno inoltre disponibili un cambio automatico a 6 rapporti e un cambio manuale a 6 o 5 rapporti.

Su molti mercati l’Amarok viene fornito con trazione integrale (4MOTION) di serie. A seconda della regione e del motore saranno disponibili due diversi sistemi 4MOTION: uno con trazione integrale inseribile a seconda della situazione e uno con trazione integrale permanente.

La tecnologia del sistema di trazione garantisce che anche il nuovo Amarok sia in grado di affrontare qualsiasi terreno e che, a seconda della versione del motore, possa trainare fino a 3,5 tonnellate.

Oltre 20 nuovi sistemi ADAS su nuovo Volkswagen Amarok

nuovo Volkswagen Amarok sistemi di sicurezza alla guida

“No matter what” (non importa cosa) è il motto. Fino a sei diversi profili di guida (Drive Modes) assistono il conducente in tutta una serie di situazioni, per esempio durante la marcia su superfici sdrucciolevoli oppure su terreni fuoristrada impegnativi.

Il Nuovo Amarok inoltre risulta più facile da guidare grazie ad un’intera “armata” di sistemi di assistenza alla guida.

Più di 20 di essi, per esempio l’Adaptive Cruise Control ACC+ (che integra il riconoscimento della segnaletica stradale nel controllo automatico della velocità tramite scansione con la telecamera) e i fari a LED Matrix IQ.LIGHT, fanno il loro debutto assoluto a bordo dell’Amarok, rendendolo più facile da guidare rispetto a praticamente qualsiasi altro pick-up sul mercato mondiale.

Il lancio della nuova generazione di Amarok sui mercati è previsto entro la fine dell’anno.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!