Corsa-e Rally, troppo silenziosa per la gara: messo a punto un rumore ad hoc

Gli ingegneri della casa tedesca, per permettere all'auto di partecipare alle gare rally, ha dovuto creare un sistema sonoro del tutto innovativo e inedito

Opel Corsa-e Rally

Foto Opel

La Opel Corsa-e Rallyovviamente elettrica, è talmente silenziosa da andare contro il regolamento per le gare. Infatti, le vetture devono essere udibili da spettatori e commissari delle prove speciali per percepire quando si avvicinano. In vista della gara ADAC Opel e-Rally Cup i prossimi 7 e 8 maggio, la prima coppa rally dedicata esclusivamente ad auto elettriche, la casa automobilistica tedesca ha messo a punto un sistema sonoro totalmente innovativo, permettendo così all’auto di gareggiare in maniera del tutto sicura.

Una novità assoluta per il settore, tanto che il team di ingegneri ha dovuto studiare un sistema inedito, partendo da un hardware piuttosto potente e resistente. Sulla Opel Corsa-e Rally sono stati montati degli altoparlanti esterni, in modo che il rumore sia udibile anche a distanza: per questo è stato necessario che fossero impermeabili. È stato scelto un modello pensato per l’ambito navale, con una potenza di ben 400 watt, alimentati da un amplificatore che riceve il segnale dalla centralina. Grazie a un software studiato ad hoc, il suono viene attivato elaborando i dati della vettura.

Opel Corsa-e Rally: un sound system mai sentito prima

Il volume del rumore della Opel Corsa-e Rally viene regolato con due livelli di potenza e può essere disattivato nel caso in cui si percorrano tratti urbani o dove non è necessaria l’utilizzo: sarà compito della squadra regolarlo e attivarlo. 

Una delle questioni più interessanti e quella legata al tipo di suono. Non si tratta della simulazione del classico rumore di un motore a scoppio, bensì è un sound elettrico del tutto originale. Come ha spiegato Jörg Schrott, Opel Motorsport Director, il team è molto soddisfatto del risultato: “siamo convinti che questo suono emozionerà i tifosi durante le prove speciali, anche se è volutamente diverso da quello di una classica auto da rally con motore a combustione interna“.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.