Opel Insignia, l'ammiraglia prepara l'addio

La vettura del colosso tedesco dovrebbe dire addio già in questo 2022 mentre la casa è già al lavoro per il modello che la sostituirà

Opel Insignia

Opel Insignia - Foto credits Opel media

L’ultimo pezzo della storia di Opel inizia a preparare l’addio: Opel Insignia, come riportato dai media tedeschi, l’ultimo modello nella gamma del marchio ad utilizzare ancora una vecchia piattaforma di General Motors, è pronta a dire addio al mercato con la produzione nello stabilimento di Russelnheim che dovrebbe interrompersi già nel 2022.

A segnare la fine dell’ammiraglia tedesca ci sono le specifiche di CO2 e la crescita dell’attenzione sul rapido aumento della produzione dei tre nuovi modelli multi-energy nello stabilimento, con la produzione di Opel Insignia sarà gradualmente eliminata.

Si lavora già al nuovo modello

Opel intanto starebbe già lavorando ad un nuovo modello in grado di sostituire Insignia, ovviamente dotata di una propulsione elettrica – come nelle intenzioni del marchio che vuole una produzione 100% green – e che possa posizionarsi al top della gamma dell’offerta fornita dal costruttore tedesco.

Il posto di Opel Insignia presso lo stabilimento di Russelsheim, invece, non sarà preso da alcun nuovo modello visto che nella stessa fabbrica vengono prodotte già le recenti Opel Astra, Astra Sports Tourer e DS4, la cui produzione in futuro sarà ampliata ulteriormente.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti