Peugeot 408: il primo SUV Coupé del leone è realtà

Nella gamma presenti tre allestimenti, due motorizzazioni plug-in hybrid e una benzina

www.mobileworld.it/guide/come-migliorare-privacy-whatsapp-impostazioni-app.html

Una proposta completamente nuova nel mondo dell’automotive arriva con Peugeot 408, di cui avevamo dato anticipazioni già a fine anno, quando dalla Francia era giunte le prime informazioni sul nome del SUV coupé in corso d’opera del Leone.

E con Nuova 408, il marchio Peugeot va a completare la sua offerta nel segmento C, considerato altamente strategico. Con il brand francese che negli ultimi anni ha conquistatospesso una posizione di vertice in questo segmento delle cosidette compatte, grazie al successo dei SUV 3008 e 5008 e delle tre generazioni di 308 e 308 SW, l’ultima delle quali è stata appena lanciata.

Dimensioni e caratteristiche di Peugeot 408

Peugeot 408 dimensioni e caratteristiche

Nuova 408 si basa su un’architettura esterna propria. Costruita sulla piattaforma multinergia EMP2 (Efficient Modular Platform, la setssa dell 308), ha un passo di 2,79 m che permette di avere uno spazio generoso per i sedili posteriori. La lunghezza totale dell’auto è di 4,69 m e la larghezza di 1,86 m, misurata con i retrovisori ripiegati. Capacità di carico del bagagliaio di 536 litri.

Nell frontale si nota il lungo cofano ben inserito tra i parafanghi rialzati, caratteristica degli ultimi modelli Peugeot. Questa scelta stilistica rafforza l’aspetto del muso e snellisce il profilo, poiché l’apertura tra il cofano e i parafanghi è quasi invisibile.

Questo principio costruttivo semplifica anche la linea esterna del cofano per permettere agli elementi della carrozzeria di adattarsi perfettamente.

La tecnologia a matrice di LED utilizzata per i gruppi ottici anteriori ha permesso di progettare proiettori molto sottili, pur garantendo un livello di prestazioni decisamente elevato. Questi fari sono lo sguardo di nuova 408.

 La calandra è invece incentrata sul nuovo logo del Marchio che nasconde il radar necessario a molti sistemi di assistenza alla guida e rappresenta un segno identitario della 408.

Molto di appeal i cerchi da 20 pollici con una forma geometrica incastonata in un cerchio. Il loro design insolito è in linea con l’approccio concettuale originale di Nuova 408.

La parte posteriore del tetto è un’area particolarmente sensibile dal punto di vista aerodinamico. Il flusso d’aria è ottimizzato e guidato da due “orecchie di gatto” che creano un corridoio aerodinamico ottimale verso lo spoiler del portellone del bagagliaio. Queste due appendici, tanto spigolose quanto efficienti, sono elementi stilistici distintivi di nuova Peugeot 408.

Sei colori disponibili per questo modello. Il Blu Obsession (colore nuovo, scelto per il lancio del nuovo modello, il Grigio Titanium (colore nuovo), il Grigio Artense (solo allestimento Allure). Poi Rosso Elixir, Bianco Perla e Nero Perla.

All’interno non può mancare il Peugeot i-Cockpit

Peugeot 408 interni

All’interno dell’abitacolo, il Peugeot i-Cockpit è uno dei punti forti della Casa del Leone. Da un decennio, si arricchisce e si aggiorna ad ogni nuova generazione. Con l’arrivo di nuova Peugeot 408, stabilisce nuovi livelli in termini di ergonomia, di qualità, di praticità e di tecnologia, grazie al suo nuovo sistema di infotainment, il Peugeot i-Connect.

Il volante compatto è una caratteristica del PEUGEOT i-Cockpit e decuplica il piacere di guida offrendo un’agilità e un controllo del veicolo uniche. Il volante di Nuova 408 è ergonomico e riscaldato (a richiesta) e ospita i comandi del sistema multimediale (radio, telefono) oltre che di alcuni aiuti alla guida.

Il nuovo quadro strumenti digitale, posizionato in linea con la visione della strada, appena sopra il volante, integra uno schermo digitale da 10 pollici a partire dal livello Allure. Nell’allestimento GT, il quadro strumenti è disponibile contecnologia 3D.

C’è anche Il comando vocale “OK PEUGEOT”, con riconoscimento della voce naturale, può essere utilizzato nella vita quotidiana per migliorare la sicurezza e la facilità di utilizzo. Permette di accedere a tutte le richieste relative alle funzioni di infotainment.

Nuova Peugeot 408 iCockpit

La consolle centrale è volutamente aperta verso il passeggero. Tutti i comandi dinamici della vettura sono raggruppati su un arco dal lato del conducente, il quale può scegliere tra le varie modalità offerte dal cambio automatico EAT8 a 8 rapporti con un semplice impulso:

  • Reverse (R) consente di inserire la retromarcia
  • Neutral (N) consente di mettere il veicolo in folle
  • Drive (D) avvia la selezione automatica degli 8 rapporti in base alla velocità, allo stile di guida, alle condizioni stradali e al carico del veicolo

Due pulsanti completano le funzioni:

  • Parking (P), mette il cambio in posizione di parcheggio
  • Per i propulsori ibridi, il pulsante Brake (B) attiva una rigenerazione più considtente in rilascio o frenata. Per le versioni benzina, è sostituito dal pulsante Manual (M), che consente di avere la gestione manuale dei rapporti usando le leve dietro al volante.

Inoltre, esiste il selettore delle modalità di guida che permette al conducente di selezionare varie modalità: Electric, Hybrid, Eco, Normal e Sport (in base alla motorizzazione).

Peugeot 408 può essere ibrida o benzina

Peugeot 408 ibrida plug-in o a benzina

Su Nuova PEUGEOT 408 sono disponibili due motorizzazioni ibride plug-in:

  • HYBRID 225 e-EAT8 / 2 ruote motrici / un motore PureTech da 180 CV (132 kW) viene abbinato ad un motore elettrico da 110 CV (81 kW), gestiti entrambi da un cambio automatico e-EAT8 a 8 rapporti / dati prestazionali in corso di omologazione.
  • HYBRID 180 e-EAT8 / 2 ruote motrici / un motore PureTech da 150 CV (110 kW) viene abbinato ad un motore elettrico da 110 CV (81 kW), gestiti entrambi da un cambio automatico e-EAT8 a 8 rapporti / dati prestazionali in corso di omologazione.
Peugeot 408 batteria e autonomia elettrica

La batteria agli ioni di litio ha in entrambi i casi una capacità di 12,4 kWh e una potenza di 102 kW. Sono disponibili due tipi di caricatori a bordo per soddisfare tutti gli utilizzi e tutte le soluzioni di ricarica dei clienti. Di serie vi è un caricatore monofase da 3,7 kW, mentre in opzione un caricatore monofase da 7,4 kW.

I tempi di ricarica stimati sono i seguenti:

  • una Wallbox (32 A) 7,4 kW con il caricatore di bordo monofase da 7,4 kW permette una ricarica completa in 1h40
  • da una presa potenziata (14 A) con il caricatore di bordo monofase da 3,7 kW, si ha una ricarica completa in 3h55
  • da una presa domestica Shuko standard (8A), sfruttando il caricatore di bordo monofase da 3,7 kW si ha una ricarica completa in 7h05.

È disponibile anche una motorizzazione termica: il motore PureTech benzina 3 cilindri 1.2 litri da 130 CV, in linea con la più recente normativa €6.4 sulle emissioni, è abbinato al cambio automatico EAT8 a 8 rapporti con sistema Stop & Start. I dati prestazionali di questa versione sono in corso di omologazione.

Da notare che tutti i motori di nuova PEUGEOT 408 sono dotati di serie di cambio automatico a 8 rapporti.

Tanti gli aiuti alla guida presenti su nuova 408

Peugeot 408 sistemi ADAS

A bordo di Peugeot408, una gamma completa di 30 sistemi di aiuto alla guida di ultima generazione (ADAS), alimentati dalle informazioni raccolte da 6 telecamere e 9 radar, rendono la guida, le manovre e i viaggi più sicuri e più fluidi. Alcuni di questi equipaggiamenti derivano direttamente dai segmenti superiori:

  • Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go, con adeguamento automatico della distanza dal veicolo che precede
  • Active Safety Brake, la frenata automatica di emergenza con allerta rischio collisione (rileva i pedoni e i ciclisti, di giorno e di notte, da 7 a 140 km/h), in base alle versioni
  • Lane Keeping Assist – Avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata o della corsia di emergenza con correzione della traiettoria
  • Driver Attention Alert, in grado di avvisare il guidatore in caso di distrazione alla guida a velocità superiori a 65 km/h, attraverso le analisi dei micromovimenti del volante
  • Extended Traffic Sign Recognition – Lettura estesa dei cartelli stradali (stop, senso vietato, divieto di sorpasso, fine del divieto di sorpasso…) in aggiunta ai tradizionali cartelli di velocità
  • Night Vision system, una tecnologia che rileva gli esseri viventi (pedoni / animali) davanti al veicolo di notte o in condizioni di visibilità ridotta. La portata del sistema garantisce il rilevamento di ostacoli fino a 200-250 m, oltre la portata dei proiettori, con proiezione all’interno dell’Head-up Digital Display della vista a infrarossi, quindi in linea con la visione della strada durante la guida
  • Sorveglianza dell’angolo cieco a lungo raggio (75 metri)
  • Avviso di presenza di traffico posteriore (quando si fa marcia indietro, avvisa della presenza di un pericolo vicino)
  • Retrocamera ad alta definizione a 180° con ugello di pulizia integrato
  • Parcheggio assistito con visuale a 360° grazie a 4 telecamere (anteriore, posteriore e laterali)
  • Retrovisori orientabili in retromarcia
  • Proiettori Matrix LED per utilizzare gli abbaglianti alla massima potenza senza rischiare di abbagliare I veicoli che precedono o che seguono
  • High Beam Assist – Commutazione automatica degli abbaglianti / anabbaglianti

Presente anche l’impianto audio FOCAL

Una collaborazione che dura ormai da qualche anno quella con il brand transalpino specializzato nell’Audio, FOCAL.

L’impianto Hi-Fi Premium FOCAL di nuova PEUGEOT 408 è frutto di un lavoro di co-progettazione durato più di 3 anni. Completato dl trattamento acustico digitale ARKAMYS, l’impianto Hi-Fi Premium FOCAL si compone di 10 altoparlanti dotati di esclusive tecnologie brevettate:

  • 4 tweeter TNF a cupola rovesciata in alluminio
  • 4 woofer / midrange a membrana Polyglass e sospensione TMD (Tuned Mass Damper)
  • 1 canale centrale Polyglass
  • 1 subwoofer ovoidale a tripla bobina Power Flower™

Sono associati a un nuovo amplificatore a 12 vie da 690 W (tecnologia classe D potenziata).

Le equipe di PEUGEOT e Focal hanno deciso insieme il posizionamento specifico di ciascun altoparlante per offrire a tutti i passeggeri una Sound Immersion sensazionale. A bordo, l’acustica è stabile e precisa, le voci sono chiare e dettagliate, e i bassi sono profondi e d’impatto.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!