Pirelli: arriva il primo pneumatico ecosostenibile

Il nuovo pneumatico Pirelli P Zero certificato Fsc sarà montato sulla nuovissima Bmw X5 XDrive45e Plug-In Hybrid

pneumatico

Foto Pixabay / tookapic

Pirelli ha presentato il primo pneumatico al mondo a ottenere la certificazione Fsc (Forest Stewardship Council) poiché realizzato con gomma naturale e rayon di origine certificata. Questo pneumatico andrà a equipaggiare la Bwm X5 XDrive45e Plug-in Hybrid, aprendo la via a un segmento ecosostenibile e più rispettoso dell’ambiente.

Si tratta quindi di un passo estremamente importante nel campo della ricerca di una maggiore sostenibilità in tutti i settori industriali e rappresenta inoltre un nuovo traguardo verso una produzione sempre più sostenibile.

Produzione sempre più sostenibile

Ottenere la certificazione di gestione forestale Fsc significa confermare che le piantagioni sono gestite in modo da tutelare e preservare la diversità biologica e apportare anche dei benefici alla vita delle comunità locali e dei lavoratori, assicurando contemporaneamente anche la sostenibilità economica.

Inoltre, il complesso processo di certificazione della catena di custodia Fsc verifica che, nella filiera di trasformazione dalla piantagione al produttore di pneumatici, il materiale certificato Fsc sia stato identificato e separato dal materiale invece non certificato.

Pirelli P Zero, lo pneumatico sviluppato con la strategia Perfect Fit

Lo pneumatico P Zero è stato sviluppato da Pirelli con la strategia Perfect Fit. Alla sostenibilità ambientale di questo pneumatico, che sarà prodotto esclusivamente nella fabbrica Pirelli di Rome, negli Stati Uniti, contribuisce anche la bassa resistenza al rotolamento, che permette di limitare i consumi di carburante e le relative emissioni. Inoltre, l’innovazione tecnologica Pirelli ha permesso di ottenere anche una bassa emissione di rumore apportando così ulteriori benefici all’ambiente.

Va segnalato poi che la certificazione Fsc per la gomma naturale prodotta da piantagioni certificate e utilizzata per la produzione del pneumatico Pirelli P Zero per la nuova Bmw X5 Plug-in-Hybrid è soltanto l’ultimo dei traguardi ottenuto dalla Pirelli, che già da diversi anni è impegnata nella gestione sostenibile della catena di fornitura della gomma naturale.

“Prima di arrivare su strada, la mobilità sostenibile parte dalle materie prime” ha detto Giovanni Tronchetti Provera, svp sustainability and future mobility di Pirelli, che ha poi continuato: “Con la produzione del primo pneumatico al mondo certificato Fc, Pirelli dimostra ancora una volta il proprio impegno nel perseguire obiettivi sempre più sfidanti in termini di sostenibilità e testimonia il costante lavoro su materiali innovativi e processi produttivi sempre più all’avanguardia”.

Per poi concludere:” Continuiamo a investire in una crescita sostenibile per il pianeta, consapevoli che questo è imprescindibile anche per il futuro delle nostre imprese“.