Polestar O₂, la roadster elettrica con il drone

Il nuovo concept del marchio dedicato alle elettriche si proietta in avanti disegnando linee e forme dei modelli del futuro

Polestar O₂

Polestar O₂ - Foto credits Polestar press

Polestar, marchio Volvo dedicato alle sole auto elettriche, ha già lo sguardo proiettato in avanti: l’azienda, infatti, ha svelato la prime immagini del concept che proietta la casa nel futuro. Si tratta di Polestar O₂, roadster elettrica che punta a formare la linea e lo stile dell’intera gamma dei futuri modelli della casa automobilistica. Una decappottabile elettrica, Polestar O₂, con un abitacolo pensato per ospitare fino a quattro persone e densa di tecnologia al servizio del guidatore con alcuni elementi stilistici caratterizzanti come la silhoutte molto affilata e un frontale molto basso dalla chiara vocazione sportiva.

Insieme all’auto un drone per le riprese

La caratteristica più insolita, però, non è tanto estetica quando un gadget che viene fornito da Polestar insieme al nuovo concept come il drone cinematografico autonomo integrato dietro ai sedili posteriori. Sviluppato insieme al marchio di elettronica Hoco Flow, il guidatore può far partire il drone mentre l’auto è in movimento per registrare una sequenza di guida fino a 90 km/h. Una volta terminate le riprese, il drone può tornare da solo all’auto e i video possono essere editati e condivisi direttamente dal display centrale da 15” quando l’auto è ferma.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti