Questa Ferrari ha stabilito un nuovo record: non era mai successo prima

Una Ferrari da sogno è stata venduta per una cifra fuori dal comune, ed ora vedremo quale record è andata a firmare.

Il marchio Ferrari firma record in continuazione, per via di prodotti che fanno sognare gli appassionati. Il 2023 sarà un anno trionfale dal punto di vista delle vendite, con il valore delle azioni che è al suo massimo storico. Dunque, per ciò che riguarda il lato commerciale e finanziario, a Maranello stanno svolgendo un lavoro eccezionale, mentre il motorsport è quello che delude, ma ormai ciò non fa più notizia visto che non si vince nulla in F1 da 15 anni.

Ferrari venduta per una cifra record
Ferrari che prezzo – Allaguida.it

La casa di Maranello si “consola” con un 2024 che sarà notevole dal punto di vista dei nuovi arrivi, visto che saranno presentate le eredi della LaFerrari e della 812 Superfast, gioielli che fanno sicuramente numeri da record. Nel frattempo, oggi vi parleremo di una Ferrari che risale a tanti anni fa e che è stata venduta per una cifra folle, anche se molti si aspettavano potesse raggiungere dei prezzi ancor più elevati.

Ferrari, la 250 GTO da record “delude”

In quel di New York, negli ultimi giorni, si è tenuta un’attesissima asta, che è stata organizzata dalla famosa casa RM Sotheby’s. L’oggetto della vendita è stata la Ferrari 250 GTO, venduta per 51,7 milioni di dollari. In molti l’hanno definita l’auto del Cavallino più bella della storia, un gioiello senza tempo, che risale al 1962.

Ferrari 250 GTO ecco a quanto l'hanno venduta
Ferrari 250 GTO in mostra (RM Sotheby’s) – Allaguida.it

Come avrete notato, abbiamo anche scritto che ha deluso, ed il modello è presto detto. Infatti, ci si aspettava che potesse essere venduta per almeno 70 milioni di dollari, ma ciò non è accaduto, anche se il prezzo di vendita è stato comunque molto elevato. L’auto in questione non si è nemmeno avvicinata ai 135 milioni di dollari della Mercedes SLR, l’auto che è stata venduta all’asta per il prezzo più elevato nella storia. La 250 GTO è appartenuta ad un collezionista americano per ben 38 anni, dal momento che l’aveva acquistata nel lontano 1985 dopo una lunga restaurazione.

Pensate che la Ferrari di cui stiamo parlando non è una semplice supercar, ma ha partecipato a varie gare, chiudendo seconda alla 1.000 del Nurburgring ed alla 24 ore di Le Mans nel 1962, alcune della gare più famose all’epoca, anche se la maratona francese, ancora oggi, è il top assoluto in ambito motorsportivo. Parliamo della 250 GTO numero di telaio 3765, dotata di specifiche tecniche sono da sogno e che fanno davvero commuovere i puristi.

Infatti, il motore è un 4 litri da 390 cavalli di potenza massima, e questo è già di per sé un dato clamoroso. Infatti, dobbiamo pensare che si tratta di un modello di 62 anni fa, e raggiungere una potenza di quel tipo, all’epoca, era roba davvero per pochi. Ricordiamo che la 250 GTO la 24 ore di Le Mans l’ha anche vinta, così come la 12 ore di Sebring e tante altre gare di durata storiche. Ora, il nuovo proprietario si può godere una delle vetture più belle di tutti i tempi, e secondo le previsioni, ha fatto anche un affare a livello economico.

Impostazioni privacy