Renault Megane E-Tech Electric, caratteristiche e prova su strada

Renault Megane E-Tech Electric cover

Foto AllaGuida

L’elettrificazione è un tema sempre più caldo nel settore automotive e tutte le case stanno lavorando in questa direzione: è il caso anche di Renault, con l’arrivo sul mercato della Renault Megane E-Tech Electric. Si tratta della versione 100% elettrica della fortunata vettura del marchio transalpino, con oltre 450 chilometri di autonomia dichiarata.

Dimensioni e design

Renault Megane E-Tech Electric caratteristiche

La versione a zero emissioni non cambia le dimensioni della media francese: è lunga 4,20 metri, è larga 1,77 ed è alta 1,51 metri, con un passo di 2,69 metri. I numeri sono quasi da compatta, ma lo spazio è più che buono, anche per tre passeggeri posteriori, che possono viaggiare con un maggiore comfort grazie alle bocchette per l’aria condizionata e le prese USB-C per la ricarica dei propri smartphone. Anche la capacità del bagagliaio è buona (da 440 a 1.332 litri), anche se il fondo non è piatto e potrebbe risultare un po’ più scomodo scaricare i bagagli.

Parlando di design, la Renault Megane E-Tech Electric propone alcuni elementi distintivi, rispetto alla versione termica. A partire dagli esterni bitono o il paraurti (anteriore e posteriore) con la lama F1 dorata. Sia all’anteriore che al posteriore, troviamo i fari full LED e propongono con l’effetto 3D filigranato, una firma luminosa elettrica ed indicatori di direzione dinamici. Tra le altre caratteristiche di questo modello, sono presenti i cerchi in lega da 20” diamantati Enos, l’antenna a pinna di squalo sul tetto, la cintura inferiore nero lucida e le maniglie delle portiere anteriori a scomparsa.

Gli interni della Renault Megane E-Tech Electric

Renault-Megane_E-Tech-2022-1280-interni

Tanta tecnologia entrando nell’abitacolo della Megane E-Tech, grazie al cruscotto digitale personalizzabile da 12,3 pollici ed allo schermo touchscreen verticale da 12” per l’infotainment.

Quest’ultimo propone già i servizi Google integrati, essendo stato basato su Android Automotive: ci sono le mappe di Google Maps al posto del navigatore, l’assistente vocale di ‘Big G’ ed anche alcune delle più famose applicazioni, a partire da Spotify. Comunque, non manca anche la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, anche in modalità wireless.

Per quanto riguarda i materiali, sono di più che discreta qualità, con la pelle grigio chiaro e nero titanio in primo piano dell’allestimento Iconic a nostra disposizione.

Per il comfort a bordo della Megane elettrica sono presenti anche il climatizzatore automatico bi-zona, il sistema audio premium Harman, la funzione massaggio sui sedili e la piastra wireless per la ricarica, oltre alle più classiche porte USB-C. Non mancano anche un po’ di comodi vani portaoggetti.

La prova su strada

Renault Megane E-Tech Electric in strada ok

Ora è tempo di salire in auto e metterci al volante della Renault Megane E-Tech, spinta dal motore elettrico da 218 cavalli e 300 Nm di coppia massima. Quest’ultima è, come in tutte le vetture elettriche, subito disponibile e permette così di avere uno scatto istantaneo, per effettuare sorpassi con rapidità o anche superare incroci e rotonde brillantemente. Se si vuole ancora una maggiore sportività c’è la modalità Sport, con un’accelerazione ancora più istantanea.

Tuttavia, la Megane elettrica è un modello dedicato molto di più al comfort e, su questo, sono numerosi i punti di forza della vettura: dall’ottima insonorizzazione a sospensioni ben tarate, passando per uno sterzo diretto e preciso, che consente di avere una maneggevolezza e agilità al top.

La visibilità posteriore è, però, un po’ limitata, a causa di un lunotto molto piccolo e, quindi, potrebbe essere meno agevole fare le manovre, tuttavia supportate dalla camera a 360 gradi del nostro allestimento, così come i sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

Numerosa la disponibilità di ADAS su questo modello, quasi da vettura premium. Si passa dal cruise control adattivo, molto utile soprattutto quando si viaggia in autostrada, passando per il mantenimento di corsia, il rilevamento della stanchezza del conducente o la frenata automatica d’emergenza. Infine, è presente la frenata rigenerativa, in tre step tramite le palette al volante, anche se non c’è la vera marcia ‘one pedal’.

Renault Megane E-Tech Electric prova su strada

Entrando in tema di autonomia, la casa francese ha dichiarato una percorrenza di 470 km nel ciclo WLTP, per la nostra versione con batteria da 60 kWh, mentre noi siamo riusciti ad arrivare a 405 chilometri con una sola ricarica, in un percorso tra città, strade extraurbane e autostrada. Questo utilizzando soprattutto la modalità Eco, quella che permette di risparmiare maggiormente l’autonomia, a scapito di un po’ di brillantezza, ma sempre tenendo accesa l’aria condizionata, visto il grande caldo di questa estate 2022.

Certo, quando abbiamo percorso un lungo tratto di autostrada, l’autonomia si è ridotta un po’, arrivando a poco più di 300 chilometri. Tuttavia, si tratta una discreta percorrenza, che permette di effettuare anche un tragitto un po’ più lungo, senza l’ansia della ricarica.

La vettura può essere ricaricata con una ricarica fast fino a 130 kW, con la possibilità di recuperare circa 250 km di autonomia in 25 minuti o la ricarica completa in un’ora e un quarto. Salgono, ovviamente, le tempistiche con colonnine meno potenti: poco più di 3 ore con la colonnina da 22 kW e oltre 9 ore con una Wallbox da 7,4 kW.

Attenzione a resettare i parametri di guida a fine ricarica

Renault Megane E-Tech Electric in carica

Una questione importante. La Renault Megane E-Tech Electric memorizza lo stile di guida e di conseguenza setta l’autonomia in base a tale stile.

Ad esempio se vengono privilegiati percorsi autostradali, l’autonomia post ricarica è più bassa rispetto al reale. Al contrario, se vengono utilizzati maggiormente tratti urbani l’autonomia è maggiore.

Cosa ci è successo. Caricando la batteria al 100%, l’auto risultava a piena energia con soli 275 Km di autonomia invece dei 430 Km che avevamo registrato a consegna auto.

In fase di consegna auto, di fatto, l’autonomia viene resettata, ed è per questo motivo che inizialmente ne aveva di più. Quindi se si vuole resettarla a fine ricarica, basta premere più volte verso l’alto, il pulsante della razza di destra del volante, al fine di visualizzare km parziali e totali.

Una volta visualizzata tale schermata sul cruscotto, tenere premuto verso l’alto e per qualche secondo, lo stesso pulsante. Fatto ciò, inizierà a lampeggiare il chilometraggio totale e l’autonomia verrà resettata dopo qualche secondo.

Quanto costa la Renault Megane E-Tech Electric

La Renault Megane E-Tech Electric ha un prezzo di partenza di 36.800 euro, con allestimento Equilibre con batteria da 40 kWh e motore da 130 CV, mentre la versione da noi provata arriva ad un prezzo di 45.300 euro.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!