Renault Megane elettrica, le immagini teaser ed esordio del nuovo logo

Il futuro SUV compatto 100% elettrico sarà il primo a mostrare il nuovo marchio e sarà anche la prima vettura a zero emissioni della Renault realizzata sulla base della nuova piattaforma Cmf-Ev

Renault Talk 1_2021

Con un evento digitale il numero uno del gruppo Renault Luca De Meo ha guidato una presentazione dei piani futuri della casa francese. Si punta a un rinnovamento di prodotto e di immagine, contraddistinto anche dal nuovo logo Renault che sarà progressivamente introdotto da qui al 2024. Riprende la ben nota Losanga nata nel 1925, ma ora è composta da linee che si intrecciano, per dare l’idea dell’impegno in nuovi settori oltre alla produzione delle auto. E la pioniera delle strategie future del marchio sarà la Renault Megane elettrica, auto che farà da apripista all’obiettivo di Renault di diventare il brand più green al mondo.

E di cui sono state fornite tre foto. Una del posteriore (in cover), dove spicca la presenza del nuovo logo della Losanga al centro del portellone, e due degli interni.

La nuova Megane E nascerà sulla piattaforma CMF-EV, frutto delle sinergie con Nissan e l’Alleanza. La nuova elettrica di Renault sarà la prima di una nuova generazione di EV, con la gamma del brand francese che vedrà annoverare 7 nuove vetture nel segmento C e D, tutte elettriche.

Renault Megane elettrica dettaglio interni

E l’arrivo delle nuove piattaforme sviluppate con l’Alleanza andrà di pari passo con lo sviluppo della tecnologia ibrida E-Tech che de Meo considera fondamentale per le strategie del marchio: “Pensiamo che con la tecnologia E-Tech abbiamo messo a punto un vero gioiello. Ci permetterà di ridurre sensibilmente le emissioni. Pensiamo sia un’ottimo sistema per i costi e lo sviluppo potenziale. Questa tecnologia ci permetterà di essere forti nell’ibrido e nell’ibrido ricaricabile oltre che nell’elettrico.” 

L’uscita della Renault Megane elettrica

Renault Talk 2021
Un dettaglio degli interni della Renault Megane E

La Megane E sarà prodotta a Douai, nel Nord della Francia, ed è previsto venga lanciata sul mercato europeo nella prima metà dell’anno prossimo a un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno a 45 mila euro.

Parlando invece di caratteristiche dovrebbe avere una batteria di 60 kWh  in grado di garantire un’autonomia massima di circa 600 chilometri con una singola ricarica. Il propulsore da 217 CV e 300 Nm consentirà inoltre di toccare i 100 km/h in meno di otto secondi. Dal punto di vista delle dimensioni, la Megan-e sarà simile alla Captur (lunga 4,21 metri) ma, grazie agli spazi garantiti dalla nuova piattaforma, dovrebbe assicurare un’abitabilità interna analoga a quella dell’attuale Megane (lunga 4,36 metri).

La novità più attesa sarà la futura quindi la Renault Megane elettrica, che inaugurerà la nuova generazione di veicoli connessi e al 100% elettrici del brand francese. Infine, la tecnologia ibrida E-Tech continuerà ad evolvere per offrire la massima efficienza alle prossime generazioni di veicoli dei segmenti C e D.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!