Sainz-Ferrari, nuova frenata sul rinnovo? C’è già un’idea per il futuro

Carlos Sainz andrà in scadenza con la Ferrari alla fine del 2024, ma il suo futuro non è chiaro. Ecco cosa sta accadendo.

La Ferrari sta pensando a come costruire un futuro che possa essere fatto da successi e soddisfazioni, ed al momento, con la superiorità della Red Bull, appare davvero difficile credere che nel 2024 il Cavallino possa essere da mondiale. Di certo, Charles Leclerc e Carlos Sainz daranno il massimo come sempre, con il monegasco che sembra ormai ad un passo da quella che è la firma sul contratto.

Sainz frena il rinnovo con Ferrari
Sainz pensieroso sul futuro (ANSA) – Allaguida.it

Per chi non lo sapesse, entrambi i piloti del Cavallino andranno in scadenza a fine 2024, con Leclerc che potrebbe aver deciso per un rinnovo da 25 milioni di euro a stagione, sino al 2029, con un aumento nel corso della partnership sino a 50 milioni. In sostanza, Leclerc ha giurato amore eterno al Cavallino, anche se ancora manca l’annuncio ufficiale, che comunque è atteso nei prossimi giorni.

Anche la Ferrari, con questa mossa, ha deciso di puntare tutto su Charles, mentre è più difficile capire ciò che verrà fatto con Sainz. Lo spagnolo, che ha vinto a Singapore, ha avuto un finale di stagione difficile, nel quale è stato surclassato dal compagno di squadra, che lo ha anche battuto in extremis nella classifica del mondiale. Adesso, sul suo futuro in Ferrari, ci sono più incertezze rispetto a prima, e tutto è ancora da decidere.

Sainz, la Ferrari pensa a Lando Norris

In questo periodo dell’anno, soprattutto quando ci sono contratti pesanti che devono ancora essere firmati, le voci si susseguono riguardo ai top team, e la Ferrari, nonostante la crisi tecnica che vive da anni, è sempre tra le più chiacchierate. Charles Leclerc è ormai certo del rinnovo, mentre su Carlos Sainz ci sono più ombre, con il Cavallino che si starebbe addirittura guardando intorno.

Carlos Sainz futuro in bilico
Carlos Sainz dopo una gara (ANSA) – Allaguida.it

In primis, va ricordato che John Elkann, in questi ultimi giorni, ha parlato di un rinnovo per entrambi per il post-2024, per cui, essendo il presidente del Cavallino, c’è da credere che un fondo di verità ci sia. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport“, tra la Scuderia modenese e Carlitos ci sarebbe ancora distanza per trovare l’accordo, ed è qui che subentrano altre indiscrezioni.

Infatti, Sainz potrebbe firmare un contratto di un anno per correre a Maranello anche nel 2025, per poi magari puntare sull’Audi o su qualche altro team. Qualche settimana fa si era parlato anche di un clamoroso ritorno in McLaren, team con il quale ha gareggiato, facendo molto bene, nel 2019 e nel 2020, al fianco del giovane Lando Norris.

Proprio in tal senso, la Ferrari potrebbe tenere d’occhio lo stesso Norris in chiave 2026, visto che il pilota del team di Woking andrà in scadenza di contratto al termine del 2025. Ovviamente, si tratta ancora di fanta-mercato, visto che l’andamento della stagione 2024 potrebbe mescolare le carte, ma l’idea di vedere Lando in Ferrari, al fianco di Leclerc, stuzzica e non poco. Carlitos deve aumentare le sue prestazioni per rinnovare con la Rossa.

Impostazioni privacy