Ford Fiesta ST 2018: prezzo, motore, uscita e scheda tecnica [FOTO]

Sotto il cofano un inedito 1.5 Ecoboost tre cilindri. Tutte le informazioni sulla nuova Ford Fiesta ST.

da , il

    Dopo tanta attesa, tutte le informazioni sulla Nuova Ford Fiesta ST 2018 presentata in anteprima al Salone di Ginevra 2017. La variante sportiva dell’utilitaria tedesca si mostra con inediti cerchi in lega e linee più pulite e filanti rispetto alla generazione ormai pensionata.

    Sotto al cofano la parte più interessante per poi arrivare alle sue prestazioni. A spingere la Nuova Ford Fiesta ST ci pensa un inedito 1.5 Ecoboost con potenza complessiva di 200 cavalli ed una coppia massima che arriva a 290 Newtonmetri.

    Guarda anche:

    Lo stile è da sportiva pura

    Esteticamente, la nuova Fiesta ST si riconosce dalle varianti più tranquille per il kit estetico specifico che va ad enfatizzare il lato sportivo della nuova utilitaria Ford. Ecco quindi che troviamo un paraurti anteriore specifico con mascherina e prese d’aria maggiorate, minigonne accentuate ed inediti cerchi in lega da 18 pollici di diametro. Al posteriore spicca il diffusore aerodinamico dal quale sbucano i terminali di scarico cromati, mentre sulla sommità del lunotto non manca uno spoiler più pronunciato.

    Fin da subito sarà disponibile pure nella variante a cinque porte ma non mancherà quella a tre tanto amata dai “puristi” delle hot hatch.

    Il motore e la meccanica

    Per quanto riguarda la meccanica, i tecnici Ford hanno deciso di abbandonare il 1.6 EcoBoost da 182 cavalli per lasciare il posto ad un tre cilindri 1.5 EcoBoost potenziato a 200 cavalli. La coppia, come dicevamo, arriva appunto a 290 Newtonmetri con prestazioni che parlano di 6,7 secondi per passare da 0 a 100 chilometri orari e 232 km/h di velocità massima.

    Per un miglioramento alle sue ottime doti di guida sono previsti nuovi ammortizzatori e molle, modifiche allo sterzo ed infine troveremo potenziato l’impianto frenante.

    Le dichiarazioni sulla nuova generazione

    “La nostra prossima generazione di Fiesta ST è fedele alla filosofia di fornire tecnologia all’avanguardia per migliorare ogni aspetto del reattivo telaio Ford Performance” afferma Joe Bakaj, Vicepresidente dello sviluppo produzione di Ford Europa. “Con la possibilità della Modalità Drive ed un nuovo motore EcoBoost viene offerta una combinazione senza precedenti di prestazioni e l’efficienza del carburante. Inoltre il nuovo modello sarà più versatile, divertente, coinvolgente e gratificante.”

    Tre le modalità di guida, anche per la pista

    Ford Fiesta ST sedili Ginevra

    Tre le modalità di guida e le vediamo nello specifico:

    NORMAL. La mappatura del motore, del controllo della trazione, controllo elettronico della stabilità (ESC), ESE, il suono di scarico ed il servosterzo elettronico (EPAS) sono configurati per fornire la risposta naturale della compatta tedesca;

    SPORT. In questa modalità la mappatura del motore e la risposta del pedale dell’acceleratore sono affilate e le impostazioni di guida conferiscono più controllo della vettura per la guida sportiva. La valvola di controllo attivo del sound dello scarico è il tocco che fa sicuramente salire l’adrenalina al pilota e chi è a bordo;

    TRACK. Infine troviamo appunto la modalità Track con tutte le funzionalità dinamiche del veicolo e sono sintonizzate per ottenere i tempi sul giro più veloci possibili. In questo caso è disattivato il controllo della trazione e gli interventi CES sono impostati su modalità wide-slip per la guida su circuito.

    In questo mix di settaggi di guida si inserisce anche il differenziale a slittamento limitato Quaife LSD, che lavora direttamente sull’asse anteriore.

    Disattivazione dei cilindri

    Ford Fiesta ST 2018 3 porte
    Ford Fiesta ST 2018 in versione 3 porte

    Tra le novità di questo motore 1.5 litri c’è la disattivazione dei cilindri, non esattamente comune su un frazionamento a tre cilindri. La centralina è capace di disattivare afflusso di carburante e movimento valvole di un cilindro, così da favorire l’efficienza. Questo avviene in condizioni di carico basse per il propulsore, come la velocità di crociera oppure le accelerazioni graduali. In caso dovesse servire potenza, invece, il cilindro “spento” si riattiva in soli 14 millisecondi.

    Gli equipaggiamenti

    Ford Fiesta ST 2018 anteriore
    Ford Fiesta ST vista da avanti

    Già dal lancio la nuova Ford Fiesta ST sarà disponibile in versione a 3 e 5 porte, in una serie di colorazioni carrozzeria adatte ad ogni cliente ma soprattutto con opzioni di cerchi sia da 17 che da 18 pollici. All’interno spiccano i sedili sportivi Recaro, il volante tagliato nella parte inferiore ed il sistema multimediale SYNC 3, gestito da display 6.5 oppure 8 pollici.