Salone di Monaco 2021: info, date, programma e novità

Il salone dell'auto come lo conosciamo non esiste più, oggi al centro c'è la mobilità elettrica in ogni sua forma: ecco cosa aspettarsi dal IAA Mobility 2021.

Salone dell'Auto di Monaco 2021

Foto Unsplash | Wu Yi

Riapre la stagione degli eventi, finalmente, e il primo importante post-pandemia sarà il Salone di Monaco di Baviera: IAA (Internationale Automobil-Ausstellung) Mobility si terrà dal 7 al 12 settembre e raccoglie l’eredità di quello di Francoforte sul Meno, riscrivendo il concetto di salone dell’auto tradizionale.

Il nome dell’evento già parla chiaro: la parola “auto” è sostituita da “mobilità”, sottolineando la volontà di raccontare i mezzi di trasporto a 360° e non focalizzandosi esclusivamente su auto private. Ovviamente la protagoniste assolute sono l’elettrificazione e l’alimentazione ecologica di oggi e soprattutto del futuro. Il Salone di Monaco vuole essere un ponte  efficace tra il motore a scoppio e quello a emissioni zero, mostrando come il cambiamento, necessario, possa portare a veicoli altrettanto performanti e interessanti.

Il Salone di Monaco sarà diviso in tre livelli: Summit, Blue Lane e Open Space

A sottolineare la sua natura innovativa, il Salone di Monaco sarà diviso in tre capitoli: Summit, Blue Lane e Open Space

Summit avrà il suo cuore presso il Messe München, il polo fieristico della città, e oltre a proporre veicoli e mezzi innovativi, prevedrà anche conferenze e dibattiti tenuti dai professionisti del settore.

Il polo fieristico sarà collegato al centro città tramite la cosiddetta Blue Lane, una pista interamente dedicata alla prova dei veicoli presentati durante il Salone, a disposizione dei visitatori, che potranno quindi testare le novità e un nuovo concetto di mobilità, ovviamente ecologico.

Ma il Salone arriverà anche altri punti della città con eventi e iniziative che coinvolgeranno il pubblico da ogni punto di vista: Open Space è una sorta di fuorisalone che illustra tutto ciò che concerne la mobilità innovativa. Un’ulteriore dimostrazione di come l’appuntamento non sia esclusivo e monotematico, ma che punti anche sull’esperienzialità e il divertimento.

Oltre 1000 espositori per la mobilità che verrà

Al Salone di Monaco quindi non ci saranno solo automobili, ma mezzi di ogni tipo: in totale saranno più di mille gli espositori che copriranno a tutto il mondo dell’automotive e dalla mobilità in generale, compresi i servizi. Per esempio, saranno più di 70 i marchi di biciclette che presenteranno novità e non, compresi gli ultimi modelli di e-bike. 

Tra i grandi brand presenti non mancheranno il gruppo Volkswagen, che per ora ha confermato la presenza di Volkswagen (che presenterà in anteprima mondiale la ID.5 GTX), Audi (con la nuova Grand Sphere Concept Car), Porsche e Cupra, il gruppo BMW, compresi i Brand Mini e Rolls-Royce, Mercedes, Gruppo Renault e Hyundai.

Non ci saranno il gruppo Toyota, Land Rover, Jaguar e Stellantis.

Programma dettagliato, biglietti e info sul sito ufficiale di IAA Mobility 2021.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.