Seat Tarraco: prezzi, dimensioni, interni e motori del SUV 7 posti

Arriva il terzo SUV a sette posti del gruppo Volkswagen. Deriva da Tiguan Allspace e propone il nuovo family feeling firmato Seat.

da , il

    Svelata la nuova Seat Tarraco, il SUV 7 posti secondo Seat. Il family feeling dimostra un’evoluzione rispetto a quanto avevamo visto sulle ultime vetture della casa spagnola, specialmente per quanto riguarda la forma dei fari e il disegno della mascherina. Nel complesso le forme sono abbastanza classiche e le proporzioni ben fatte.

    La Seat Tarraco nasce dal progetto comune che ha dato vita anche alla Volkswagen Tiguan Allspace ed alla Skoda Kodiaq. La parentela è abbastanza evidente nella vista laterale, nonostante gli sforzi dei designer per differenziare il più possibile le tre vetture.

    Guarda anche:

    Le dimensioni della Seat Tarraco la collocano nel segmento D, quello popolato dalle cugine VW e Skoda ovviamente, ma anche da Ford Edge, Renault Koleos, ecc. La Tarraco è lunga 4.735 millimetri per 1.658 mm di altezza: quanto basta per poter ospitare 7 passeggeri. Per chi non avesse bisogno di tutti questi posti, si potrà optare anche per la variante a cinque sedili, con una maggiore capienza del bagagliaio. Il bagagliaio della Seat Tarraco ha una capienza minima di 760 litri (700 litri nella configurazione 7 posti), massima di 1.920 litri (1.775 litri per la 7 posti).

    Parlando degli interni della Seat Tarraco, anche in questo caso si nota chiaramente la volontà dei designer di evolvere ulteriormente il family feeling del marchio. Il nuovo SUV, infatti, è il primo modello dell’azienda spagnola a proporre una plancia con infotainment centrale stile tablet (display fino ad 8 pollici), con design sospeso. La parentela con Skoda e Volkswagen è molto evidente per quanto concerne la forma dei sedili e dei pannelli porta. Un occhio attento nota anche che la plancia dei comandi del climatizzatore è la stessa usata su tutti i modelli del gruppo Volkswagen. Tra le dotazioni da segnalare possiamo anche citare il quadro strumenti digitale da 10.25″.

    Lo spazio a bordo è abbondante, sia davanti che dietro. E anche chi siede nella terza fila di sedili non è troppo sacrificato: non stiamo parlando di due posti di fortuna.

    Seat Tarraco: motori

    Anche le motorizzazioni non sono una sorpresa. Sotto al cofano del SUV 7 posti di casa Seat troviamo delle unità già ben note e impiegate su diversi modelli del gruppo VAG: le versioni d’accesso saranno equipaggiate con il TSI turbo benzina da 1.5 litri da 150 CV, disponibile con cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore. Salendo di livello, rimanendo tra i motori benzina, c’è il più grosso 2.0 litri TSI da 190 CV, abbinato al cambio DSG 7 marce a ed al sistema di trazione integrale 4Drive.

    Sul fronte dei diesel la gamma si compone del classico 2.0 litri TDI da 150 o 190 cavalli: il primo è disponibile sia in versione 4×2 che 4×4, mentre il secondo c’è solo a trazione integrale e con cambio doppia frizione DSG a 7 rapporti. Seat ha già annunciato che in futuro la gamma motori si amplierà.

    E i prezzi? Seat Tarraco ha un prezzo di listino (in Italia) a partire da 29.000 euro.