Skoda Karoq, prova su strada: prezzo, dimensioni e interni [FOTO]

Ci siamo messi al volante del Nuovo Skoda Karoq per la prova su strada. Il SUV compatto della Casa ceca prende il posto dello Yeti, ormai da tempo fuori dal listino. Prezzo, scheda tecnica, dimensioni e molto altro nel nostro test drive

da , il

    La prova su strada di questa volta ci vede impegnati al volante del Nuovo Skoda Karoq 2018, il SUV di dimensioni compatte del brand ceco di proprietà Volkswagen erede dello Skoda Yeti. Il test l’abbiamo svolto nei pressi di Verona ed abbiamo assaporato le sue doti fuoristradistiche in occasione di un percorso offroad sulla Lessinia, oltre ad altre prove per notare meglio la robustezza di questa vettura.

    La vettura oggetto di prova su strada è uno Skoda Karoq con motore 2.0 TDI da 150 cavalli di potenza con cambio automatico DSG e trazione integrale 4×4 in allestimento Style, il top di gamma.

    Il prezzo di listino del Nuovo Skoda Karoq 2018 parte da 23.850 Euro per l’entry-level a benzina, fino ad arrivare a 34.350 Euro per il vertice dell’offerta, nonché oggetto del test drive.

    Skoda Karoq 2018: interni spaziosi, peccano un po’ nei materiali

    Skoda Karoq 2018 interni

    Degli interni del Nuovo Skoda Karoq non si può certo dire che siano sacrificati e tanto meno non adatti ai viaggi dalle lunghe percorrenze. Questi infatti offrono spazio a volontà, sia per i passeggeri che per i bagagli. I sedili vantano la tecnologia VarioFlex, con scomposizione 40/20/40 e sono pure asportabili in maniera molto facile.

    La pecca che abbiamo trovato in questi interni è la presenza di plastiche dure e non certo piacevoli al tatto, pannelli porta, ad esempio ne sono l’esempio. Convincono invece i tasti del climatizzatore e lo schermo centrale touchscreen da 9,2 pollici, con tutte le funzioni a portata di mano, il sofisticato Navigatore Columbus ed il Pack con Apple CarPlay, Android Auto, Mirror Link e Connettività Smart Link+.

    Skoda Karoq 2018: dimensioni e bagagliaio

    Skoda Karoq dimensioni

    Parlando di dimensioni, il Nuovo Skoda Karoq 2018 va a collocarsi nella fascia dei C-SUV che attualmente ricopre l’11,4% delle vendite nazionali.

    La macchina misura 4 metri e 38 centimetri di lughezza, per ua larghezza di un metro e 84 ed un’altezza di 1 metro e 63 per le versioni 4×4, un metro e 60 quelle con trazione anteriore. Il passo, per ritornare al discorso dell’ottima abitabilità, vanta una lunghezza di 2 metri e 64 centimetri.

    Skoda Karoq bagagliaio

    Il bagagliaio di Skoda Karoq propone una minima capacità di carico di 521 litri, ma che passa a 1.630 litri quando si abbattono tutti gli schienali. (479-588/1.605/1.810 litri con tecnologia VarioFlex). Il portellone, inoltre, a richiesta può essere aperto e chiuso elettricamente, sia dall’esterno sia dall’interno con il pratico e comodo Virtual Pedal, ossia la tecnologia che consente tale operazione passando il piede sotto il paraurti posteriore.

    Skoda Karoq, scheda tecnica: motori diesel e benzina

    Skoda Karoq motore

    La scheda tecnica prevede sia motori benzina che diesel per il Nuovo Skoda Karoq 2018.

    Il primo è il 1.0 di cilindrata con potenza di 115 cavalli, disponibile solamente con trazione anteriore e con possibilità di cambio automatico DSG 7 rapporti; l’alternativa è un 1.5 TSI da 150 cavalli, anch’esso disponibile solo con trazione anteriore ma con cambio automatico DSG di serie.

    Passiamo ora al versante diesel. Troviamo come entry-level un 1.6 di cilindrata da 115 cavalli di potenza che, a richiesta, è disponibile l’abbinamento col cambio automatico DSG, ma non c’è possibilità di trazione integrale; l’altro in listino è un più potente 2.0 TDI da 150 cavalli di potenza massima, (oggetto della nostra prova su strada) abbinabile anche all’automatico DSG, oltre che al manuale, e trazione integrale di serie per questa cilindrata.

    Il futuro non sappiamo ancora con certezza cosa riserverà. Perché non aspettarsi magari una variante BiFuel a Metano, visto che questa piattaforma modulare MQB già lo prevede in alcuni modelli? L’ibrido? Non è da escluderlo.

    La cosa certa per il futuro è che dal secondo semestre del 2018 arriverà un altro motore diesel: un 2.0 TDI da 190 cavalli di potenza, con trazione integrale 4×4 e cambio automatico DSG.

    Prova su strada dello Skoda Karoq

    Test Drive Skoda Karoq

    Una volta al volante del Nuovo Skoda Karoq 2018 è facile trovare la propria posizione di guida, grazie ai comandi automatici al lato del sedile. Ecco quindi che ha inizio la nostra prova su strada. Da subito il Karoq non ci pare affatto un SUV, o più precisamente C-SUV: è un mezzo molto compatto, la maneggevolezza ed il suo appeal da “auto di tutti i giorni” sembrano essere proprio le carte vincenti. Siamo subito alle prese con i tornanti e le ripide salite della Lessinia, ma il Karoq non dimostra alcun problema nell’affrontarle. Proviamo quindi alcuni dei diversi stili di guida (cinque in tutto) per assaporare il suo temperamento. Il DSG, un cambio automatico doppia frizione pluricollaudato e conosciuto da molti, è una sicurezza e si adatta bene ad ogni asperità del terreno, con cambiate fluide e veloci nella modalità Normal, più ad alte giri in Sport, intelligente invece nella Eco Mode: uno stile di guida più adatto a contenere i consumi. A proposito di consumi, è quasi d’obbligo spenderci qualche parola a riguardo: i 17,5 chilometri con un litro, dichiarati da Skoda nel ciclo combinato, sembrano essere in linea con il nostro riscontro. Siamo riusciti ad ottenere infatti una media che si attesta attorno ai 17/17,5 chilometri con un litro, che non è affatto male per una vettura che pesa 1591 chili (17,5 km/l dichiarati in città e 20,4 km/l nell’extraurbano). La comodità a bordo è il fiore all’occhiello del Karoq, specialmente per chi occupa il divanetto posteriore. Il bagagliaio è di facile accesso, anche quando si debbono caricare oggetti di grandi dimensioni e dal peso non proprio contenuto.

    Prova del 4x4 del Karoq

    Skoda vuole dimostrarci che il Nuovo Karoq sa cavarsela bene anche nell’offroad. Ed è infatti questa la prova che più ci ha entusiasmato: abbiamo affrontato, rigorosamente in modalità SNOW e col tastino Offroad attivo, un percorso che tortuoso è dir poco: fatto di salite ripide, ciotoli e qualche cumulo di neve. Il risultato? Sorprendente il comfort percepito nonostante gli impegnativi saliscendi e lo sconnesso affrontato, una grande dimostrazione che la struttura della vettura in questione è ben solida.

    Listino prezzi del Nuovo Skoda Karoq

    Benzina:

    Skoda Karoq 1.0 TSI 115 cavalli Ambition 23.850 Euro

    Skoda Karoq 1.0 TSI 115 cavalli Ambition DSG 25.500 Euro

    Skoda Karoq 1.0 TSI 115 cavalli Executive 25.450 Euro

    Skoda Karoq 1.0 TSI 115 cavalli Executive DSG 27.100 Euro

    Skoda Karoq 1.0 TSI 115 cavalli Style 26.750 Euro

    Skoda Karoq 1.0 TSI 115 cavalli Style DSG 28.400 Euro

    Skoda Karoq 1.5 TSI 150 cavalli Ambition DSG 26.900 Euro

    Skoda Karoq 1.5 TSI 150 cavalli Executive DSG 28.500 Euro

    Skoda Karoq 1.5 TSI 150 cavalli Style DSG 29.800 Euro

    Skoda Karoq prezzi

    Diesel:

    Skoda Karoq 1.6 TDI 115 cavalli Ambition 26.100 Euro

    Skoda Karoq 1.6 TDI 115 cavalli Ambition DSG 27.750 Euro

    Skoda Karoq 1.6 TDI 115 cavalli Executive 27.700 Euro

    Skoda Karoq 1.6 TDI 115 cavalli Executive DSG 29.350 Euro

    Skoda Karoq 1.6 TDI 115 cavalli Style 29.000 Euro

    Skoda Karoq 1.6 TDI 115 cavalli Style DSG 30.650 Euro

    Skoda Karoq 2.0 TDI 150 cavalli Ambition 4×4 29.800 Euro

    Skoda Karoq 2.0 TDI 150 cavalli Ambition 4×4 DSG 31.450 Euro

    Skoda Karoq 2.0 TDI 150 cavalli Executive 4×4 31.400 Euro

    Skoda Karoq 2.0 TDI 150 cavalli Executive 4×4 DSG 33.050 Euro

    Skoda Karoq 2.0 TDI 150 cavalli Style 4×4 32.700 Euro

    Skoda Karoq 2.0 TDI 150 cavalli Style 4×4 DSG 34.350 Euro

    PRO e CONTRO del Karoq

    PREGI:

    Skoda Karoq prova Twist

    ABITABILITA’. Da un SUV di questo segmento di mercato ci si aspetterebbe meno spazio all’interno, invece nel Karoq tutto è stato studiato secondo gli spazi e nessuno viaggia scomodo.

    TECNOLOGIA. Con gli allestimenti più ricchi si ha di serie lo schermo da 9,2″, un mix di infotainment di alto livello col quale si può gestire praticamente tutto in maniera chiara e veloce, anche solo sfiorando con la mano.

    TRAZIONE 4X4. Nella nostra versione in prova dotata di trazione integrale, abbiamo constatato come ci siano dei progressi non certo indifferenti alla base. Con le prove in offroad ed in quelle più ardue è stato messo sotto torchio per bene il pianale che non ha dato nessuna noia.

    DIFETTI:

    Skoda Karoq pannello porta

    INTERNI. A nostro avviso sono troppe e invadenti le plastiche grezze adoperate. Specialmente quelle nelle portiere, si poteva rimediare con qualche materiale più piacevole al tatto.

    COMANDI AL VOLANTE. E’ ormai qualche anno che il Gruppo Volkswagen adopera nei propri modelli, i soliti comandi al volante per cruise control e regolazione/impostazioni del quadro centrale al contachilometri. Che fatica se non si ha un po’ di dimestichezza.

    LINEA. Il design del Karoq rispecchia appieno lo stile dei nuovi modelli del brand ceco, ma sembra essere alquanto anonimo, con poca personalità. Se non fosse per le caratteristiche luci posteriori a LED con forma a “C”, dietro ha poco carattere.