Stellantis aprirà uno stabilimento a Termoli: l'annuncio

Il gruppo ha trovato un accordo con il governo italiano per aprire una gigafactory in Italia: sorgerà a Termoli in Molise

Stellantis

Foto Getty Images | Stefano Guidi

L’annuncio che stavamo aspettando ormai da diversi mesi è arrivato. Stellantis ha trovato un accordo con il governo italiano per aprire una gigafactory in Italia. La fabbrica dedicata alle batterie per le auto elettriche sorgerà a Termoli in Molise. L’annuncio è stato dato in occasione dell’EV Day, quando si è parlato anche del strategia di elettrificazione del nuovo Gruppo.

Stellantis investe 30 miliardi

Stellantis investirà 30 miliardi di euro entro il 2025 nell’elettrificazione e nel software, puntando a diventare uno dei leader del mercato dei veicoli a basse emissioni. L’obiettivo è rappresentare il 70% delle vendite di auto a basse emissioni in Europa e più del 40% di quelle negli Stati uniti entro il 2030.

La strategia che oggi abbiamo definito assegna la giusta quota di investimenti alle tecnologie necessarie per arrivare sul mercato al momento giusto, facendo sì che Stellantis possa rafforzare la libertà di movimento nel modo più efficiente, economico e sostenibile“, riferisce l’azienda.

Costo batteria -40% entro il 2024

Ma non finisce qui. Stellantis vuole assicurarsi oltre 130 GWh di capacità di produzione di celle entro il 2025 e oltre il 260 GWh entro il 2030 attraverso le sue cinque nuove Gigafactory, tra cui compare adesso anche lo stabilimento italiano di Termoli. Parallelamente, l’azienda lavorerà per abbassare il costo dei pacchi batteria di oltre il 40% entro il 2024 e ancora del 20% entro il 2030. Grazie a questa riduzione dei costi, Stellantis si aspetta che il costo delle elettriche arrivi a pesare quanto quello dei veicoli con motore a combustione esterna entro il 2026.

Leggi anche: STELLANTIS, 40 MODELLI ELETTRICI ENTRO IL 2021

Il futuro dei marchi

Si inizia da Opel che dal 2028 offrirà una gamma di vetture in Europa totalmente elettrica. Intanto anche Dodge punta a realizzare la sua prima vettura a batteria, che arriverà probabilmente nel 2024. Anche Peugeot punta a offrire una gamma completamente elettrificata entro il 2025. Esattamente come Fiat che diventerà un marchio completamente elettrico a partire dal 2030. Per quanto riguarda il marchio Jeep, arriveranno modelli elettrici di ogni segmento entro il 2025. Alfa Romeo diventerà Alfa e-Romeo dal 2024, quando debutterà il primo modello a batteria del marchio italiano.

Parole di Linda Pedraglio

Mi chiamo Linda Pedraglio. Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un orto di pomodori e peperoncini. Attualmente, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection, dove mi occupo di donne, salute e benessere, con qualche incursione nel percorso di emancipazione femminile.