Sunswift 7, l'auto elettrica solare è da record

La vettura, in Australia, ha stabilito il record per un'auto elettrica a energia solare percorrendo mille km in poco meno di 12 ore

Sunswift 7

Sunswift 7 - Foto credits sunswift press

Un’auto elettrica con pannelli solari non rappresenta solo una novità assoluta nel mondo a quattro ruote, ma anche l’occasione per mettere in pratica la sua possibile applicazione anche nella produzione di serie. Un’auto da corsa realizzata da studenti dell’Università di New South Wales a Sydney, infatti, si è guadagnata il titolo di veicolo elettrico a energia solare più veloce al mondo, dopo aver completato un percorso di 1.000 km in poco meno di 12 ore.

L’auto, la Sunswift 7 pilotata dal due volte vincitore della Bathurst 1.000, Chaz Mostert, ha completato 240 giri del circuito dell’Australian Automotive Research Centre impiegando 11 ore, 53 minuti e 32 secondi (con una singola carica), aggiudicandosi il Guinness World Record provvisorio per il più veloce veicolo elettrico a energia solare su un percorso di 1.000 km.

L’auto elettrica solare più veloce del mondo

Un record simile era stato segnato nel 2014 dal modello precedente ‘Sunswift 5 Eve’ su un percorso di 500 km, ma stavolta la nuova vettura ha addirittura doppiato quel record stabilendo un nuovo primato mondiale. La batteria della ‘Sunswift 7’, rafforzata da energia solare produce un’erogazione di 38kWh e pesa 500kg, un quarto di una batteria Tesla, ma è capace di coprire il triplo della distanza con una singola carica.

L’auto, del costo di un milione di dollari australiani (650 mila euro), rappresenta più di un’impresa scientifica e meccanica, è anche la prova del potenziale dell’energia solare nell’industria automobilistica, come ha commentato il professor Richard Hopkins, ex responsabile delle operazioni Formula Uno Red Bull ora docente all’Università di New South Wales e coordinatore del progetto Sunswift 7.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti