Terremoto in vista in MotoGP, può lasciare la Ducati: intanto spunta il suo sostituto

Può cambiare davvero tutto nella MotoGP del 2024, dal momento che un pilota può lasciare la Ducati. Ecco la situazione.

La Ducati si gode l’ennesimo trionfo della sua miglior stagione di sempre in MotoGP, con il Gran Premio della Malesia che ha visto quattro moto italiane davanti a tutti. Il successo è stato tutto italiano, visto che a Sepang la scena è stata tutta di Enea Bastianini, il quale ha ricacciato indietro le voci di mercato nel migliore dei modi, annientando la concorrenza dopo una stagione da incubo.

Ducati Marini verso la Honda
Ducati con Enea Bastianini ed Alex Marquez in azione a Sepang (ANSA) – Allaguida.it

In questi giorni, infatti, si è tanto parlato di un possibile switch con Jorge Martin in chiave 2024, per portare lo spagnolo sulla moto ufficiale e retrocedere Enea in Pramac. Il rider iberico però, non è andato oltre il quarto posto a Sepang, ed è ora a -14 da Pecco Bagnaia nel mondiale, con il trionfo di Bastianini che può rimescolare le carte in tavola in vista del prossimo campionato.

La Ducati ha completato il poker con il secondo posto di Alex Marquez, vincitore anche della Sprint Race sulla moto del Gresini Racing, e con il terzo di Bagnaia, che ha così guadagnato tre punti su Martin in chiave mondiale. La sfida si sposterà ora a Losail, per il Gran Premio del Qatar, con Bastianini che sarà atteso ad un’importante conferma, mentre Martin cercherà il riscatto.

Lo scorso anno, nei pressi di Doha, Enea vinse una strepitosa corsa al debutto con il team di Nadia Padovani, mentre Martin mise a segno la pole position, per poi essere eliminato proprio da Bagnaia che, nel momento dell’attacco, finì a terra trascinando con sé anche l’attuale rivale. Tutto è apertissimo, così come sul fronte del mercato, con il marchio emiliano che sta per perdere un pilota.

Ducati, Marini va verso la Honda per il 2024

La Ducati si è già assicurata l’arrivo di Marc Marquez al Gresini Racing per il 2024, che andrà ad affiancare il fratello Alex prendendo il posto del deludente Fabio Di Giannantonio, che dopo il podio in Australia è nuovamente sparito dai radar. Tuttavia, la casa di Borgo Panigale potrebbe dover salutare un altro pilota, che è pronto proprio per andare a rimpiazzare il nativo di Cervera in Honda.

Luca Marini va in Honda
Luca Marini in azione a Sepang (ANSA) – Allaguida.it

Sino a poco fa, sembrava che fosse proprio Di Giannantonio il grande favorito per prendere quel posto, ma ora è cambiato tutto. A meno di clamorosi colpi di scena, sarà Luca Marini a prendere il posto di Marquez sulla RC213V, andando così a liberare un posto nel Mooney VR46 Racing Team, la squadra di suo fratello Valentino Rossi.

Non conosciamo le ragioni che ci sono dietro a questa decisione, ma ormai tutto è fatto. La conferma è arrivata in queste ore anche da “SKY Sport MotoGP“, con Marini che verrà rimpiazzato da Fermin Aldeguer nella squadra che corre con le Ducati, andando ad affiancare Marco Bezzecchi. Aldeguer ha vinto le ultime due gare della Moto2 ed è un astro nascente spagnolo, che ha già un contratto con Luca Boscoscuro per il 2024. Dunque, ora si dovrà lavorare sui dettagli per uscire dal contratto anticipatamente, mentre è quasi sicuro che Di Giannantonio non avrà una moto.

Impostazioni privacy