Toyota C-HR Prologue, il concept che anticipa il futuro

Il nuovo concept della casa giapponese anticipa le linee di quello che sarà il modello di serie: ecco le sue caratteristiche

Toyota C-HR Prologue

Toyota C-HR Prologue - Foto credits Toyota press

Toyota C-HR Prologue, il concept della casa giapponese, anticipa il futuro SUV ibrido giapponese che, anche a distanza di 6 anni dal lancio, continua a essere tra i più venduti del suo segmento.

Il “prologo” della nuova generazione, che dovrebbe arrivare già nel 2023, si presenta con linee evolute, secondo la nuova concezione della casa, e nuove motorizzazioni che poi andranno ad equipaggiare anche i futuri modello del marchio.

Linee riviste e nuove motorizzazioni

Il primo elemento distintivo, e forse anche il più visibile, d Toyota C-HR Prologue è il frontale con una calandra a clessidra che si unisce ai fari a boomerang intagliati nel cofano. Confermate le proporzioni della generazione attuale, al posteriore le luci triangolari sono incastonate nei montanti e unite da una barra LED centrale, mentre sul paraurti si trova un inedito profilo cromato.

Toyota C-HR Prologue
Toyota C-HR Prologue – foto credits Toyota press

Progettata nel centro europeo di design di Toyota nel Sud della Francia, la nuova C-HR avrà una nuova gamma di motorizzazioni. Oltre alle versioni full hybrid, il crossover sarà disponibile anche come ibrida plug-in, con batterie assemblate in Europa. Nonostante la casa non abbai fornito la lista delle motorizzazioni disponibili, è altamente probabile la presenza di un 2.0 full hybrid da 197 CV ereditato dalla Corolla Cross. Al tempo stesso, l’ibrida plug-in potrebbe condividere il powertrain da 223 CV e batteria da 13,6 kWh della nuova Prius, il quale consente circa 75 km in elettrico.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti