SUV 2022, i migliori modelli sul mercato

Dall'Alfa Romeo Tonale alla Volkswagen Taigo, passando per la nuova Maserati Grecale, ecco i SUV più interessanti in uscita nel 2022

Maserati Grecale

Maserati Grecale - Foto credits Maserati press

Quello dei SUV 2022 è, senza dubbio, il segmento più florido dell’intero mercato automobilistico. Non c’è case automobilistica, infatti, che non abbia nella propria offerta un modello a ruote alte assecondando così la crescente passione degli automobilisti per questo tipo di veicoli capaci, nel giro di pochi anni, di prendersi la scena nel panorama internazionale delle novità auto del nuovo anno.

Non c’è un brand, infatti, che non abbia deciso di produrre un SUV. Da quelli più sportivi ai più tradizionali, passando per i SUV ibridi ed elettrici, fino ad arrivare ai SUV GPL, i SUV 2022 offrono un ventaglio di soluzioni molto ampio. Ma quali sono i migliori modelli in circolazione? Ecco una rapida guida alle vetture che sono uscite – o che usciranno – sul mercato in questo anno.

Alfa Romeo Tonale

Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale – Foto credits Alfa Romeo press

Il nuovo anno, per Alfa Romeo, ha rappresentato una vera e propria svolta: la casa del Biscione, infatti, è entrata nel segmento dei SUV con Alfa Romeo Tonale, vettura a ruote alte della casa di Arese che segna il debutto nel mondo dell’elettrificazione. Le linee sono quelle classiche della casa italiana, con il logo a far bella mostra di sé all’anteriore e una vettura che sembra scolpita dal vento, ma la vera sorpresa si cela sotto il cofano con la versione Hybrid da 130 CV, accoppiata con l’ Alfa Romeo TCT a sette rapporti con motore elettrico “P2” 48 volt.

Il vertice delle prestazioni è garantito invece dall’esclusivo Plug-in Hybrid Q4 da 275 CV, che registra un’accelerazione 0-100 km/h in soli 6,2 secondi e un’autonomia, in puro elettrico, prevista fino 80 km nel ciclo cittadino, best in class nel segmento, con una velocità massima di 210 km/h. 

Volkswagen Taigo

Volkswagen Taigo – Foto Credits Volkswagen

Tra i SUV 2022 che arrivano sul mercato merita una menzione la Volkswagen Taigo vettura a ruote alto dal carattere sportivo della casa tedesca che rappresenta il perfetto compromesso per chi cerca un SUV coupé compatto che sappia muoversi anche nel traffico cittadino. L’auto, in consegna nel primo trimestre 2022 andando così ad occupare un settore sempre più importante per le case automobilistiche, mostra linee in pieno stile Volkswagen con l’anteriore dove spicca la “classica” griglia del marchio tedesco e una tecnologia che non ha nulla da invidiare agli altri modelli.

Dal punto di vista delle prestazione, poi, Volkswagen Taigo può garantire, con il 1.0 a benzina da 110 CV, una guida briosa con un consumo medio pari a 16,8 chilometri con un litro di carburante, una velocità massima di 191 km/h e uno scatto 0-100 coperto in 10,1 secondi. Numeri da non sottovalutare per un SUV.

Kia Sportage

Kia Sportage
Kia Sportage – Foto credits Kia press

Presentato nel 2021 al Salone di Monaco, Kia Sportage rientra a tutti gli effetti tra i SUV 2022 visto che il suo approdo sul mercato è arrivato effettivamente nell’anno in corso. Una vettura rinnovata con una faccia totalmente nuova e un concentrato di ingegneria high-tech con un passo ottimale e proporzioni ideali per le specifiche di guida delle strade europee.

Diverse le opzioni sul fronte motorizzazioni con un 1.6 turbo benzina mild hybrid da 150 CV o 180 CV, un 1.6 diesel mild hybrid da 136 CV e un 1.6 full hybrid a benzina da 230 CV. Le prime sono disponibili con un cambio manuale a 6 rapporti o con un automatico a doppia frizione a 7 rapporti, mentre l’ibrida full è abbinabile esclusivamente a una trasmissione automatica a 6 marce e può essere richiesta anche con la trazione integrale.

A livello di prestazioni, invece, la più scattante è la full hybrid a trazione anteriore che ferma il cronometro nello 0-100 km/h in 8 secondi (8,3 secondi per la variante 4WD) e tocca i 193 km/h di velocità massima.

Renault Austral

Renault Austral
Renault Austral – Foto credits Renault media

Erede di Kadjar, anche Renault Austral fa parte dei nuovi SUV 2022 pronti ad accontentare la sempre crescente richiesta degli automobilisti. Caratterizzata da linee e misure tipiche del classico Sport Utility del segmento C, l’auto firmata dalla casa francese si presenta come un SUV atletico, basato sul nuovo linguaggio sensual tech della casa della Losanga, e con un quadro strumenti molto tecnologico che può contare sul display OpenR è uno dei più grandi del mercato automotive

Renault Austral, inoltre, può contare su un’innovativa gamma di gruppi motopropulsori con un sistema E-TECH Hybrid di nuova generazione da 400V, in grado di erogare fino a 200 CV, ma anche su un’alimentazione più “classica” fornita con altri due motori benzina come un Mild Hybrid Advanced 48V da 130 cv e un Mild Hybrid 12V da 140 e 160 cv.

Mazda CX-60

Mazda CX-60
Mazda CX-60 – Foto credits Mazda press

L’attesa è finita. Mazda CX-60, la prima SUV di stazza medio grande destinata al mercato europeo e sorella maggiore di Mazda CX-5, è entrata a far parte dei SUV 2022 con il modello di punta della Casa di Hiroshima che è dotato del primo propulsore full hybrid plug-in del marchio. Dal punto di vista dello stile il design esterno porta la firma del Kodo design, tipico della casa nipponica mentre per gli interni l’ampia plancia di CX-60 è caratterizzata da linee continue che attraversano le bocchette d’aerazione laterali per arrivare nel rivestimento delle portiere, rafforzando la spaziosità degli interni.

La Mazda CX-60 PHEV, poi, può contare su un powertrain che combina un motore Skyactiv-G 2.5, quattro cilindri benzina a iniezione diretta, con un grande motore elettrico da 100 kW e una batteria ad alta capacità da 355V e 17,8 kWh. Questa combinazione di motore termico e motore elettrico fornisce una potenza totale di sistema di 327 CV/241 kW e un’abbondante coppia di 500 Nm, facendone la autovettura da strada più potente che Mazda abbia mai prodotto accelerando da 0-100 km/h in soli 5,8 secondi e raggiungendo una velocità massima autolimitata di 200 km/h.

Maserati Grecale

Maserati Grecale Modena
Fonte Maserati

Fa parte dei SUV 2022 anche Maserati Grecale, il modello a ruote alte dal chiaro animo sportivo firmato dalla casa del Tridente, capace di combinare le doti del fuoristrada al piacere della guida frizzante. Caratterizzato da una calandra bassa e da una griglia imponente al frontale, il nuovo modello del brand italiano si adegua ai tempi moderni con tanta tecnologia a bordo e con il tradizionale orologio Maserati che, per la prima volta, diventa digitale trasformandosi in un vero e proprio maggiordomo a bordo, grazie ai comandi vocali.

Dal punto di vista delle prestazioni, poi, l’animo sportivo garantisce quel brio che ogni appassionato del marchio ricerca in una vettura firmata Maserati con performance dichiarate dalla casa parlano di accelerazione 0-100 km/h in soli 3,8” e una velocità di punta di 285 km/h per la versione Trofeo, la più prestazionale tra le tre proposte a listino.

BMW iX

La nuova BMW iX
La nuova BMW iX – Foto credits Bmw press

Anche i SUV elettrici fanno parte di quelle auto che, nel 2022, sono in netta crescita e tra queste una delle più interessanti è BMW iX M60; presentato al CES di Las Vegas con il modello definitivo che arriverà nelle concessionarie nell’estate 2022 con due motori elettrici di tipo sincrono collocati uno su ciascun asse, per una potenza di picco pari a 619 Cv e 1015 Nm di coppia massima capaci di garantire un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi fino al raggiungimento della velocità massima, limitata elettronicamente, di 250 km/h per un’autonomia capace di toccare i 566 chilometri.

Volkswagen ID.5

Volkswagen ID.5
Volkswagen ID.5 – Foto credits Volkswagen press

Altro brand che si punta a fare il salto di qualità diventando uno dei leader del settore è Volkswagen con il colosso dell’auto tedesco che ha lanciato la sua novità in fatto di SUV 2022. Si tratta di Volkswagen ID.5, arrivato in concessionaria ad aprile 2022 e capace di porsi al vertice della piramide elettrica del brand. Nato sulla piattaforma Meb, Volkswagen ID.5 vanta linee da SUV e una naturale propensione alla mobilità del futuro sia nelle forme che nella tecnologia di bordo. nella versione Pro Performance è spinto da un motore posteriore da 150 kW/204 Cv che garantisce un’autonomia pari a 520 km accelerando da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti