Una delle Ferrari più iconiche finisce all’asta, offerte alle stelle: tutti i dettagli

Sono in tanti alla ricerca di questa iconica Ferrari. Un’asta che attira i molti collezionisti del settore automobilistico

Oltre ad essere un modello molto accattivante e ricco di fascino, è anche appartenuto ad un noto re. Oggi, non è più in un ottimo stato, ma basta qualche ritocco e quest’auto può tornare a splendere come una volta. Di certo, i tanti amatori del settore sono esplosi di gioia alla notizia e oggi sono pronti a fare la propria e lauda offerta.

Ferrari 250 GT all'asta
Ferrari 250 GT: riuscirà a tornare così anche quella del re del Marocco? – Instagram @classictimers
– allaguida.it- 

L’auto del re del Marocco è finita all’asta e non è un esemplare qualsiasi, ma una Ferrari che fa gola a tutti. Apparteneva a Mohammed V ed era un regalo che il nobile si fece per poter celebrare al meglio l’indipendenza del proprio paese dalla Francia. Il modello iconico è il GT 250 e sarà Sotheby’s ad occuparsi di tutti i dettagli dell’operazione. Il suo stato non è affatto buono, ma per un’auto del genere e con un passato storico di questo tipo, si può anche chiudere un occhio.

Mohammed al-Khamis bin Yusef bin Hassan al-Alawi, è questo il nome completo del regnante che ha deciso di privarsene. Si tratta del nonno dell’attuale re del Marocco e che ha posseduto l’ultima delle sole 4 coupé che sono state create con lo stile di Superamerica effettuato da parte di Pinin Farina. Inoltre, è uno dei tre esemplari che sono stati prodotti senza le prese d’aria situate sulla parte dei parafanghi. Di certo, i collezionisti di ogni dove si staranno fregando le mani, dato che il suo valore può aumentare vertiginosamente con gli anni.

Dettagli della Ferrari finita all’asta

Non appena uscì dalla carrozzeria, a fine estate del 1956, fu direttamente consegnata nelle mani di quello che allora era il re del Marocco. Quest’ultimo era appena rientrato nel suo paese dopo l’esilio forzato che gli avevano imposto i francesi. Nello stesso anno, a febbraio, il Marocco ottenne l’indipendenza dallo stato europeo e Mohammed V, amante delle belle auto, si fece questo splendido regalo che oggi, però, è finito all’asta.

Ferrari vendita
Ferrari del re del Marocco all’asta (Youtybe) – Allaguida.it

Questa Ferrari 250 GT, però, ha cambiato diverse volte proprietario e l’ultimo, il quale l’ha conservata nel peggiore dei modi per 50 anni circa, viene dalla Florida. A breve, verrà messa all’asta da parte di Sotheby’s e si stima che il valore del mezzo è pronto a schizzare alle stelle.

L’auto arriva ad una velocità massima pari a 241 km/h, grazie ad un motore V che possiede 12 cilindri e che viene alimentato a benzina. Questo motore è in grado di erogare 284 PS a 7000 rpm e possiede una coppia massima di 260.0 Nm.

Impostazioni privacy