Viaggi in auto, 3 luoghi da visitare nel Lazio

Viaggiare in auto è uno dei piacere degli automobilisti: ecco 3 itinerari per scoprire le bellezze del Lazio godendosi la guida

Famiglia viaggia in auto con cane a bordo

Foto Shutterstock | ORION PRODUCTION

Viaggiare in auto è uno dei piaceri che gli automobilisti amano concedersi. Mettersi al volante per una gita fuori porta, infatti, è una sensazione impossibile da descrivere tanto che spesso, per un guidatore appassionato, il viaggio è ancora più piacevole rispetto al raggiungimento della meta.

Che l’auto per viaggiare sia una “tradizionale” o un’auto elettrica, il piacere del viaggio è sempre lo stesso. Di itinerari da percorrere in auto in Italia ce ne sono tantissimi, in questo caso vogliamo proporvi 3 luoghi da visitare in auto nel Lazio, regione che offre, a pochi passi da Roma, delle location da sogno.

I 3 luoghi nel Lazio da visitare assolutamente

Partendo da Roma, il primo luogo da visitare in auto è senza dubbio Civita di Bagnoregio. L’itinerario previsto, però, non punta a raggiungere solo “la città che muore” ma si snoda attraverso altre cittadine che meritano di essere visitate come Caprarola, con Palazzo Farnese, e Viterbo per arrivare alla fine a Civita di Bagnoregio immergendosi tra storia e tradizione.

Sempre da Roma, poi, è facilmente raggiungibile anche Anagni, cittadina in provincia di Frosinone, storicamente nota per essere stata dimora di uno dei papi più famosi della storia come Bonifacio VIII. In questo caso, però, il consiglio è di evitare l’autostrada; la strada sarà più lunga, ma decisamente più appagante.

Sempre nel basso Lazio, infine, impossibile non menzionare l’area dell’Agro Pontino con un’itinerario che si snoda tra Cori, paesino a poco più di 50 km da Roma e che offre le cime delle prime alture che si innalzano verso gli Appennini, e Cisterna di Latina, luogo nel quale è assolutamente da visitare il fiabesco Giardino di Ninfa.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti